Porto Marina di Grosseto

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Il porto Marina di Grosseto è un porto di tipo turistico inaugurato 14 anni fa, collocato in uno scenario importante e particolarmente affascinante dal punto di vista prettamente turistico.

Cosa leggere in questo articolo:

Marina di Grosseto: il Porto

Il porto, chiamato comunemente come Porto della Maremma dal 2014, prima definito invece come Marina di San Rocco, trova la sua collocazione sul mar Tirreno con un moderno approdo turistico, che venne progettato dall’Architetto Vittorio Umberto Betti e dall’Ingegnere Andrea Cavani.
Riesce ad ospitare fino a 600 natanti ed è dotato di:
• negozi
• un ristorante
• un distributore di carburante
• un valido servizio alaggio natanti
• di un servizio Bancomat
• di colonnine automatiche per il servizio dei natanti all’ormeggio con disponibilità di acqua potabile e non potabile, corrente elettrica, Tv satellitare e rete a banda larga per connettersi ad internet.


Il porto trova collocazione alla foce del canale San Rocco e venne inaugurato nel 2004 a seguito di alcuni lavori di ampliamento e ammodernamento durati anni e relativi ad una struttura preesistente che era quella di porto e canale per i pescatori.
Il porto di pescatori che c’era prima tese a svilupparsi attorno alla metà del 900, in contemporanea con lo sviluppo del villaggio che trovava luogo sulla sponda sinistra del canale.

Turismo: lo scenario della Maremma

La Maremma è una zona d’Italia ad enorme vocazione turistica, la natura è selvaggia e gli antichi borghi rappresentano un’attrattiva importante per coloro che scelgono anche la cultura oltre che la natura, a ciò si aggiungono:
• butteri
• terme
• siti archeologici
La Maremma ha anche tracce di una storia piuttosto complessa, nella quale le mescolanze delle genti giunte da vari luoghi del mondo contribuiscono alla vita lungo le sue coste, protette da fortezze.

Turismo: l’Arcipelago della Toscana

Dal Porto della Maremma si possono raggiungere le isole del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, questo è il più ampio ed esteso parco marino d’Europa, ed annovera i territori di:
• Elba
• Giglio
• Giannutri
• Gorgona
• Capraia
• Montecristo
• Pianosa
alle quali si aggiungono piccole isole minori, come quello delle Formiche di Grosseto ad esempio.
Lungo la costa, a nord ma anche a sud, le spiagge appaiono con scogliere a picco e oasi di serenità e natura approdando al Parco naturale dell’Uccellina.

Il cantiere nautico del Porto della Maremma

Il cantiere nautico del Porto della Maremma è stato costruito all’interno della struttura portuale al fine di garantire un servizio più completo possibile ai diportisti che arrivano per fare una vacanza.
Il cantiere nautico del Porto della Maremma è stato realizzato appositamente dentro la struttura portuale per offrire un servizio completo ai diportisti interni che vivono la propria vacanza, e a coloro che navigano l’Arcipelago Toscano.
Il cantiere si presenta con un piazzale munito di attrezzature specifiche per ogni imbarcazione. Al suo interno avrete modo di trovare una gru, ma anche un carrello da ben 30 tonnellate, oltre alla possibilità di ricevere assistenza specializzata per operazioni di manutenzione, sia ordinaria che straordinaria. Potete trovare l’elenco dei servizi offerti direttamente nella pagina dedicata al cantiere del Porto della Maremma.


In conclusione ecco alcune informazioni tecniche relative al Porto di Maremma:
• Tipo di Porto: turistico
• Carte I.I.M.: n. 913, 5
• Coordinate: 42°42’,7 N 10°58’,8 E
• Canale VHF: VHF 9
• Fondo del mare: sabbia
• Fondali: in banchina da 0,70 a 2,50 m.
• Posti barca totali: 575 in porto e 561 in fiumara

E se avete necessità di fare acquisti relativamente alla personalizzazione della vostra imbarcazione?
Per quanto riguarda gli articoli adatti per diportisti o per le classiche attività portuali, la zona è servita da alcune ditte professioniste del settore, quindi non faticherete a trovare quello di cui avete bisogno. Ma, ovviamente, non andiamo a cercare il primo rivenditore a caso e affidiamoci sempre a chi ha una buona reputazione nel territorio (un esempio virtuoso che vi proponiamo è quello della ditta di produzione e vendita di accessori nautici Black Sail, che nonostante sia presente sul mercato solo dal 2014, è diventata un punto di riferimento a Grosseto per la realizzazione di articoli di nautica, dalle scalette di risalita a bordo fino alle passerelle per barche).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE