La catalana scomposta

Elena Casillo
Scritto da Elena Casillo

Benché il pomodoro e i porri/cipolle conditi con sale olio, siano un vero alimento base della cucina catalana, la ricetta è originaria di Alghero che un tempo veniva chiamata Barceloneta. Questa città subì influenze spagnole e, infatti, ancora oggi, si parla una variante della lingua catalana.
Le ricette che vi proponiamo derivano tutte da una stessa ricetta base che varia a seconda degli ingredienti a disposizione.
Esiste anche una ricetta “di terra”: il Pollo alla catalana, in cui il pollo rosolato andrà poi cotto in un composto formato da prugne, uva sultanina, pinoli, pomodori passati… per un tempo molto lungo (e per questo non la proporremo come ricetta da barca).
C’è anche un’espressione genovese “beive a-a catalann-a”, letteralmente “bere alla catalana”, che vuol dire “bere a garganella”.

Base per la catalana

6 persone – facile

Ingredienti ed esecuzione: mischiare a crudo 1/2 kg di pomodori Pachino tagliati a metà, 5 pomodori verdi oblunghi tagliati a spicchi, 1/2 cipolla dorata o di Tropea (se la voleste più digeribile) tagliata a listarelle, sale q.b., 1 bicchiere di olio EVO e pepe a piacere.

Astice alla catalana

Ingredienti ed esecuzione: aggiungere alla base, 1/2 limone spremuto, 4 piccole patate lessate ma ben sode e 4 astici bolliti in abbondante acqua salata.

Gamberoni alla catalana

Ingredienti ed esecuzione: aggiungere alla base 4 piccole patate lessate ma ben sode e 30 gamberoni bolliti in abbondante acqua.

 

Calamarata alla catalana

Ingredienti ed esecuzione: aggiungere alla base 20 gamberoni bolliti e puliti e una manciata di prezzemolo. Bollire 500 gr di pasta Calamarata (o mezze maniche) e scolarla 1 minuto prima del tempo di cottura previsto. Mischiarla al resto degli ingredienti girandola velocemente e servirla ancora tiepida.

Tonno crudo alla catalana

Ingredienti ed esecuzione: aggiungere alla base 1/2 kg di tonno crudo abbattuto e tagliato a dadini, qualche goccia di limone, 3 fette biscottate sbriciolate grossolanamente e qualche foglia di basilico.

I LIBRI DI CAMBUSA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE