Adelphi Edizioni, Milano

www.adelphi.it – 189 pagine – 16 euro (digitale 8,99 euro)

Non tutti sanno che lo scrittore belga Georges Simenon (1903-1989), noto al grande pubblico per i suoi romanzi gialli e per avere dato vita al personaggio del commissario Maigret, è stato un singolare reporter. Oggetto del suo libro, in questo caso, è una lunga crociera a bordo di una goletta, compiuta nel Mediterraneo, da Porquerolles (luogo prediletto dell’autore) fino in Tunisia passando dall’Elba, Messina, Siracusa e Malta. Al suo rientro in patria, nel 1934, ha scritto questa interessante testimonianza che ci conduce nelle baie e nei porti del Mediterraneo del tempo che fu! La domanda ricorrente del libro è “Che cosa è il Mediterraneo?”. La risposta sta nelle descrizioni dei paesaggi, ma soprattutto dei popoli e dei costumi dei vari paesi visitati e le storie dei personaggi incontrati: la vita semplice dei pescatori, marinai, suonatori ambulanti e giovani pescivendole e storie di emigrazione, di famiglie numerosissime i cui padri di famiglia cercano fortuna all’estero. Corredato da fotografie da lui scattate, il libro risulta interessante come affresco della società e della navigazione dell’epoca.

Libreria del mare 10% sconto