Edizioni Il Frangente, Verona

www.frangente.com – 176 pagine – 19 Euro

Il periodo intorno al 1200 a.C. fu catastrofico: decine di città del Mediterraneo orientale vengono distrutte da guerre, incendi e saccheggi, tra queste la mitica Troia. Cade l’Impero ittita, si estinguono i regni micenei e anche l’Impero egizio si indebolisce. La Grecia si ritrova semidistrutta, ma l’abilità nel costruire e nel condurre le navi consente agli Achei di risollevarsi: solcando il Mediterraneo danno vita a importanti scambi commerciali.
In questo saggio l’autore, partendo dalle scoperte archeologiche compiute dai principali esperti, sia in terraferma che subacquee, dai ritrovamenti di vasi e di immagini, dalle storie narrate dai contemporanei popoli Egizi e Ittiti e soprattutto da quanto ci ha raccontato Omero, descrive le grandi e veloci navi achee dell’Età del Bronzo e ne sottolinea il ruolo storico determinante.

Libreria del mare 10% sconto