Per il terzo anno consecutivo i motoscafi Frauscher, importati in Italia dal Cantiere Nautico Feltrinelli, sono stati scelti da Rolls-Royce come imbarcazioni per i propri ospitiin occasione del Concorso d’Eleganza a Villa Erba e Villa D’Este a Cernobbio – Como, evento tradizionale e imperdibile per tutti gli appassionati di vetture d’epoca.

 

Gargnano sul Garda, maggio 2018. Tra il 25 e il 27 maggio Cernobbio(CO) ha ospitato il famoso Concorso d’Eleganza di Villa D’Este, un evento che ogni anno attira appassionati di vetture d’epoca di tutto il mondo e accoglie un’esposizione di automobili rare, costruite tra gli anni ’20 e ’80, motociclette storiche, ma anche alcune concept car e prototipi.

 

L’origine di questa manifestazione risale addirittura al 1929, anche se è nel 1986, dopo un’interruzione di 40 anni, che inizia un’organizzazione più simile a quella dei nostri giorni, grazie anche alla collaborazione con il Grand Hotel Villa d’Este. Dalla fine degli anni ’90 è BMW Groupche, in collaborazione con il famoso resort a cinque stelle, organizza l’evento, sempre nell’ultimo fine settimana di maggio.

 

Per il terzo anno consecutivo i responsabili del marchio Rolls-Royce, marchio che fa capo al BMW Group, si sono rivolti alCantiere Nautico Feltrinelli, importatore italiano del brand austriaco Frauscher, per il servizio transfer via lago di ospiti e partecipanti. Le linee raffinate, la cura ai dettagli, il design esclusivo degli yacht Frauscher, assieme alla fama e alla solidità del brand, hanno certamente influito sulla scelta di affidarsi nuovamente al Cantiere Nautico Feltrinelli. Gli ospiti hanno avuto a loro disposizione una coppia di Frauscher 1017 Lido, il cui fascino deriva da un mix sensazionale di comfort, sicurezza e performance, e due 747 Mirage AIR, raffinati “centre console” aperti, molto versatili e spaziosi. Il servizio di taxi boat è stato curato direttamente dall’importatore del marchio, in trasferta dal Lago di Garda a quello di Como.

 

Mauro Feltrinelli ha commentato: “Sono molto orgoglioso di aver partecipato a un evento così importante che quest’anno, per altro, ha accolto anche una brillante e futuristica realizzazione dello studioKiska, a riprova della crescente luminosità del suo design nel mondo del movimento: la nuovissima motocicletta Husqvarna Svartpilen 701, che è andata così ad affiancare un’altra, meravigliosa creatura di Gerard Kiska, la nostra Frauscher 747 Mirage AIR”.