TANKOA YACHTS S501 M/Y VERTIGE DEBUTTA AL MONACO YACHT SHOW

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

TANKOA YACHTS – primo Cantiere Boutique con un approccio multiculturale alla costruzione dei propri yacht – è lieto di annunciare il debutto mondiale del nuovo S501 M/Y Vertige al Monaco Yacht Show 2017 (dal 27 al 30 settembre).

 

M/Y Vertige – key facts

Data di vendita: Febbraio 2015

Data di varo: Febbraio 2017

Data di consegna: Maggio 2017

Concept e Exterior Design: Francesco Paszkowski

Interior Design: Francesco Paszkowski in collaborazione con Margherita Casprini

 

M/Y Vertige, la seconda unità di Tankoa Yachts – venduta nel Febbraio 2015 a un esperto armatore francese – dopo l’avvenuta consegna e un’intensa stagione di charter in Mediterraneo, ha fatto il suo esordio ufficiale al Monaco Yacht Show 2017.

Tankoa S501 Vertige rappresenta la quintessenza dell’unione tra un costruttore altamente qualificato e un’organizzazione di vendita e marketing che rimane in contatto quotidiano con armatore, capitano e perito.

“È stato un progetto molto interessante, perché l’intento di tutti, dai lavoratori in cantiere al management fino all’armatore, è stato quello di realizzare il più elegante 50 metri sul mercato. Siamo convinti di esserci riusciti”, ha dichiarato Michel Karsenti, Sales Director di Tankoa Yachts. “Siamo molto più che felici del risultato. Avere realizzato uno yacht con sei cabine, di cui due suite sul main deck, enormi spazi esterni, rimanendo sotto le 500 GRT e mantenendo un design così elegante ci dà grande soddisfazione”.

S501 M/Y VERTIGE – DETTAGLI SUL DESIGN

Il management di Tankoa ha lavorato a stretto contatto con Francesco Paszkowski per disegnare il progetto e raggiungere i seguenti obiettivi:

– Ottenere un design perfettamente equilibrato e senza tempo che non si curasse di quello che propone attualmente il mercato.

– Offrire la circolazione ideale per gli armatori e gli ospiti così da potersi spostare da ponte a ponte e dall’interno all’esterno senza interferenze da parte dell’equipaggio e lasciando a quest’ultimo una totale libertà di movimento durante lo svolgimento dei propri compiti.

– Dare all’armatore, su uno yacht di 499 GT, quella tipologia di comodità ed equipaggiamenti che comunemente si trovano su yacht molto più grandi.

– Lo scafo numero uno dell’S501 conta su sei cabine, che includono una cabina armatoriale e una suite master sul ponte principale, 2 cabine Vip e 2 Ospiti sul ponte inferiore, palestra, home cinema, un garage per il tender di 7 metri, 2 jet sky ed un altro tender di servizio a prua, oltre ad altri comfort come le vetrate a tutta altezza e le terrazze idrauliche nella cabina armatoriale e a poppa nel salotto all’aperto che ne aumentano la già generosa dimensione…

Mantenere una visuale continua sul mare era uno degli altri obiettivi assegnati al design team di Francesco Paszkowski, che ha dichiarato: “Il Tankoa S501 Vertige è il risultato di un lavoro di concerto fra il cantiere, l’armatore e il nostro studio. C’è stata un’intesa immediata sin dall’inizio sullo sviluppo di questo progetto, caratterizzato da un’approfondita ricerca dei materiali e degli elementi architettonici, da una lavorazione estremamente accurata da parte del cantiere – che ha eseguito la realizzazione con qualità di livello eccellente – e, per la prima volta in un Tankoa, dalla prua verticale, che lascia intuire la tendenza del cantiere per il futuro. Per quanto riguarda gli esterni, abbiamo lavorato su diversi fronti: potenziamento della dimensione di tutte le superfici esterne – dagli spazi prendisole alle zone conversazione all’aperto -; sviluppo delle zone esterne come le terrazze, presenti sia a prua che a poppa; ampliamento delle aree godibili al riparo dal sole, grazie al sistema di tendali amovibili; abbiamo inoltre eliminato le falchette a poppa per “liberare” la visuale e “affogato” i vetri nella sovrastruttura per togliere ogni ostacolo da dentro verso l’esterno.”

Gli interni, come da espressa richiesta dell’armatore, sono stati disegnati da Francesco Paszkowski Design Studio in collaborazione con Margherita Casprini e dovevano rispecchiare un’atmosfera “moderna ma calda”. “La sintonia con tutta le squadra ha permesso di approfondire in modo particolare la ricerca dei materiali e del dettaglio architettonico”, conferma Margherita Casprini. “L’armatore ha condiviso pienamente le nostre proposte, arricchendole talvolta con richieste personali, come il desiderio di avere le due cabine sul ponte principale – armatore e VIP –simili ma non perfettamente identiche, richiesta che abbiamo soddisfatto proponendo colori diversi per lo stesso materiale. La realizzazione degli interni unisce alla ricerca dei materiali anche la combinazione delle varie texture e colori, come l’abbinamento del teak sbiancato opaco naturale con il palissandro lucido, un mix dal forte contrasto, lo studio di particolari come la forma dei gradini dell’importante scala aerea che collega i diversi ponti. Infine, la scelta del layout del lower deck e l’impiego dello stesso teak, utilizzato negli altri ponti, hanno permesso di rendere accogliente e luminosa la zona equipaggio”.

Il risultato è, semplicemente, uno dei più bei 50 metri mai costruiti sotto le 500 GRT. Il livello dei dettagli, sia interni sia esterni, è in linea con quello che tutti si aspettano di trovare usualmente a bordo di yacht di dimensioni maggiori.

S501 M/Y VERTIGE – DETTAGLI DELLA COSTRUZIONE

Il Tankoa Vertige S501 è costruito interamente in una lega leggera di alluminio 5083, con conseguente riduzione di peso e quindi di consumi e una facile manutenzione.

La costruzione è stata seguita attentamente dal project manager e builder engineer Albert McIlroy, rappresentante dell’armatore, che si è occupato della costruzione di numerosi yacht in tutto il mondo e soprattutto in Nord Europa. Contattato a proposito dei lavori a bordo dell’S501, McIlroy ha dichiarato – “…Con l’S501, il cantiere ha particolarmente migliorato la gestione delle scadenze e i processi di lavorazione e ha avuto un approccio teutonico che mi ha lasciato senza parole, tanto era inusuale per un cantiere italiano. Posso dire, avendo supervisionato la costruzione di molti yacht in tutto il mondo, che il ritmo di lavoro e la produttività di Tankoa sono superiori e probabilmente è stata la prima volta che ho visto rispettare le tempistiche di costruzione, pur mantenendo l’incredibile flessibilità per la quale Tankoa inizia ad essere conosciuta”.

Una caratteristica, quella appena menzionata, che si unisce a un altro plus come l’organizzazione e la capacità di pianificazione di Tankoa, che sceglie solo i migliori subappaltatori e fornitori in grado di offrire un perfetto package Italian Style e un prezzo che risulta più competitivo di quello dei colleghi nordeuropei.

DETTAGLI ESTERNI

Come detto, nella progettazione del nuovo S501 hanno collaborato a stretto contatto il management team di Tankoa Yachts e Francesco Paszkowski, che ha ideato la concezione di Vertige sviluppandone sia l’exterior design sia il deck layout, avendo come prioritario e specifico obiettivo quello di realizzare per l’armatore uno yacht di 50 metri e inferiore al limite delle 500 GT comprendente quelle caratteristiche di spazio e di dotazioni che, nell’attuale panorama del mercato internazionale, normalmente sono presenti su yacht con dimensioni notevolmente maggiori.

Tutto il layout è stato espressamente pensato per offrire una circolazione ideale per gli armatori e per gli ospiti, che possono spostarsi da ponte a ponte e dall’interno all’esterno senza interferenze da parte dell’equipaggio, che usufruisce di percorsi riservati durante lo svolgimento del proprio lavoro di servizio.

A poppa del ponte principale troviamo un sun pad sovradimensionato e una grande open air lounge area con zona bar, che gode della presenza di due terrazze laterali apribili lunghe tre metri, così che gli ospiti possano rimanere a contatto col mare, mentre a poppa dell’upper deck è stata realizzata una zona pranzo capace di accogliere fino a 14 persone per le cene al fresco e un divano avvolgente per oltre 20 persone con uno schermo TV a scomparsa. Sul fore deck dello stesso ponte troviamo invece una solarium area e un’open air lounge area, con il preciso scopo di offrire agli ospiti il massimo livello possibile di privacy.

Ma più di tutto spicca l’estensione del sun deck, che oltre a regalare una vista ininterrotta sull’intero giro dell’orizzonte, comprende una open air lounge area con annessa zona bar oltre a due aree solarium, l’una allestita con sunbeds e l’altra allestita con sunpads a circondare la piscina con vasca idromassaggio.

Scendendo invece a poppa del lower deck, direttamente affacciato sull’acqua attraverso una piattaforma ribaltabile, è disponibile un beach club comprendente una zona bar e una palestra con vano doccia e day toilet.

A completare la ricca dotazione di bordo del Tankoa S501 Vertige ecco un garage e una zona rimessaggio jet ski: il primo è situato a poppavia nel lower deck per il rimessaggio del main tender di 7 metri, mentre il secondo è posizionato a proravia sul main deck per il rimessaggio del tender di servizio oltre che di una coppia di jet ski.

DETTAGLI INTERNI

Con pochissime essenze, molti dettagli e alcuni pezzi scelti ad hoc, Francesco Paszkowski e Margherita Casprini sono riusciti ad ottenere interni accoglienti ed eleganti, semplici e sofisticati al tempo stesso. Il leit motive di bordo è il costante bilanciamento tra teak e palissandro: il teak è stato usato per lo più nella versione sbiancata, il palissandro lucido è stato scelto per alcuni mobili, mentre per le pannellature e le bordature si è preferito optare per il bronzo che dà maggior calore.

A bordo non mancano poi pannellature e pavimenti di cuoio, soprattutto nella zona della lobby e in alcune cabine e delle pannellature di cuoio intrecciato che, declinate in diverse tonalità di colori neutri, danno un tocco di originalità e assurgono al ruolo di piccole opere d’arte.

“L’idea generale era quella di creare uno stile che fosse la reinterpretazione di alcuni arredi Anni 50, e in questo i mobili in palissandro hanno avuto un ruolo fondamentale”, hanno dichiarato Francesco Paszkowski e Margherita Casprini.

Una delle richieste irrinunciabili dell’armatore era quella di avere due cabine sul ponte principale e quattro gemelle su quello inferiore. Per poterlo accontentare abbiamo cercato di ottimizzare il layout del ponte principale che prevede nella sua sezione prodiera una owner suite a tutto baglio con spogliatoio e salottino privato, dotata sulle murate di due portelloni, apribili con sistema elettroidraulico, per creare due balconi privati a sbalzo sull’acqua, e una master suite alle sue spalle.

Dal main saloon è possibile godere di una completa ed ininterrotta visuale panoramica verso l’ambiente esterno e sopra il mare, grazie a un’intelligente compresenza delle sezioni di murata che sono state adeguatamente ribassate ad hoc e delle vetrate a tutta altezza. Al salone segue la dining area, con tavolo in grado di accogliere comodamente 12 persone.

Presenta una vista panoramica eccezionale anche la skylounge presente sull’upper deck, che è stata allestita come un vero e proprio home cinema e comprende anche una zona bar oltre ad una pantry, utilizzabile per il servizio all’esterno della alfresco dining area. Al centro del ponte ecco l’alloggio del comandante, con accesso diretto alla wheelhouse.

Al centro del ponte inferiore troviamo due cabine Vip e 2 Ospiti, tutte con bagno privato. La sezione prodiera accoglie gli alloggi per otto membri dell’equipaggio, che possono spostarsi da ponte a ponte e dall’interno all’esterno senza disturbare gli ospiti, usufruendo di percorsi riservati durante lo svolgimento del proprio lavoro. L’impiego dello stesso teak utilizzato negli altri ponti, hanno permesso di rendere accogliente e luminosa la zona equipaggio.

I COMMENTI DEL CANTIERE DOPO LE PRIME PROVE IN MARE

Tankoa Yachts è stata davvero entusiasta dei risultati subito ottenuti sin dalla prima prova in mare del nuovo S501 M/Y Vertige. In base alle specifiche contrattuali, la velocità massima sarebbe dovuta essere di 16 nodi a mezzo carico.

Le prestazioni del 50 metri M/Y Vertige si sarebbero dovute ottenere e basare su condizioni di mare calmo e 5 nodi di vento. La prova in mare ha invece visto lo yacht affrontare un’onda corta di 70 centimetri, ma un vento di tramontana da 25 fino a 30 nodi.

Edoardo Ratto – General Manager di Tankoa Yachts – ha commentato: “La prima prova in mare durata circa 8 ore è stata semplicemente incredibile. Vertige ha raggiunto la velocità massima di 16,5 nodi con un carico del 60 per cento (circa 33.000 litri di gasolio e oltre 20.000 di acqua). L’S501 ha un’autonomia di oltre 5.000 miglia nautiche a 13,5 nodi di velocità, che fa una vera differenza quando si attraversa l’Atlantico. Le vibrazioni sono inesistenti e il livello di rumore è inferiore a quanto previsto dalle specifiche: basti pensare che nella cabina armatoriale e in quella Vip si rimane al di sotto dei 50 decibel”.

Durante la prima prova è stata verificata anche la notevole manovrabilità di Vertige effettuando tutte le evoluzioni previste dalle regole internazionali: lo yacht ha dimostrato un’incredibile stabilità anche disattivando le pinne stabilizzatrici.

 

DIMENSIONS

Lenght overall 49,90 mt

Beam (max) 9,40 mt

Draft full loaded 2,20 mt

Displacement lightship 301 tons

Displacement at half load 352 tons

Displacement at full load 392 tons

Diesel tanks capacity 65 m3

Fresch water tanks capacity 16,6 m3

Propulsion Engines 2xkW 746@1.600 rpm

(MTU8V400054R)

Maximu speed at half load 16,0 Kn

Cruise speed at half load 14,0 Kn

Long range speed 12,0 Kn

Electric Power: diesel gen-set 2×125 kW

Range at 12,0 knots n.m. up to 5.000

Builder Tankoa Shipyard

Naval Architecture Tankoa Yachts

Concept+ exterior designer Francesco Paszkowski Design

Interior Design: Francesco Paszkowski/Margherita Casprini

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.