YAMAHA DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L’ITALIA DI BUSTER BOATS

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

La divisione marine di Yamaha Motor Europe distribuirà in esclusiva per l’Italia le barche in alluminio della casa finlandese Buster Boats attraverso la sua rete di concessionari ufficiali in package con i fuoribordo tre diapason.

Gerno di Lesmo (MB), 15 maggio 2017 – Dopo aver acquisito, a fine 2015, Buster Boats, la più grande casa produttrice di imbarcazioni in alluminio in Europa e leader nel mercato delle imbarcazioni da diporto nel nord del continente, Russia e regioni del Mar Baltico, Yamaha è ora diventata distributore esclusivo per l’Italia. L’intera gamma di imbarcazioni Buster sarà infatti in vendita esclusiva presso i 108 concessionari ufficiali italiani Yamaha in package con i fuoribordo tre diapason.

Buster è leader di settore e vanta numeri importanti, quali le oltre 125.000 imbarcazioni varate dal 1955, la maggior parte delle quali naviga ancora. La casa finlandese produce infatti da oltre 60 anni barche a motore in alluminio, mantenendo standard qualitativi estremamente elevati e dando sempre massima priorità a robustezza, affidabilità e comodità in navigazione. Questi valori si rispecchiano appieno nella filosofia Yamaha, che da sempre mette al centro la totale soddisfazione del cliente per consentire a chi naviga di godersi appieno la propria imbarcazione e il proprio motore fuoribordo, senza pensieri.

Design pensati per rispondere alle esigenze di chi naviga e materiali altamente selezionati – come l’AHT – Aluminium Hull Technolgy by Buster – che testimoniano un’esperienza di settore senza pari, sempre garantendo prestazioni di massimo livello, facilità di manutenzione e longevità delle imbarcazioni prodotte. A questo si aggiunge l’aspetto non trascurabile dell’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità della produzione, dal momento che circa l’80% delle materie prime utilizzate a bordo proviene da fonti rinnovabili.

Buster Boats produce imbarcazioni che vanno dai 9,48m dell’imponente Buster Phantom ai 3,88m del piccolo Buster Mini, leggero e straordinariamente maneggevole. Tra i modelli in gamma troviamo poi, solo per citarne alcuni, Magnum, Cabin e le apprezzate serie XXL, XL, X, L, M, fino agli S/S1/Scc, perfetti per chi ha bisogno di spazio e cerca una soluzione semplice e sicura, e gli S Fish, pensati per soddisfare le esigenze dei pescatori che ricercano solidità e funzionalità.

Il package Buster – Yamaha è quindi un’ulteriore conferma della volontà della casa tre diapason di proporre ai propri clienti e appassionati soltanto soluzioni nautiche di massima eccellenza.

L’abbinamento tra Buster e fuoribordo Yamaha sarà visibile in anteprima per l’Italia e disponibile per prova nel corso delle ultime due tappe della Yamaha Experience, in programma il 20-21 maggio a Porto Sirmione 2 sul Lago di Garda e il 27-28 maggio a Cattolica. In queste occasioni verrà infatti messo in acqua l’attesissimo Buster SCC motorizzato con il nuovo F25 Yamaha.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.