Nella parte più protetta del Golfo del Quarnero, alle pendici del Monte Ucka che la ripara dalla Bora, l’elegante città di Opatija è adagiata nel cuore della Riviera lungo la quale il magnifico Lungomare corre accanto a spiagge di ciottoli, baie lambite dall’acqua cristallina, antichi borghi e accoglienti marine.

Vista aerea del centro di Opatija (foto di Provideo).

Adagiata nel cuore dell’arco costiero più settentrionale del Quarnero, lungo il sinuoso litorale dove il massiccio dell’Ucka (Monte Maggiore) si tuffa nelle azzurre acque dell’Adriatico, l’elegante città di Opatija, incantevole insieme di ville asburgiche e parchi d’epoca, e la sua splendida Riviera, punteggiata di piccoli borghi tra baie smeraldine e verdeggianti promontori collegati da uno splendido Lungomare, si rivelano una piacevole sorpresa. Anche dal punto di vista nautico.

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online