Azimut Yachts – motore

Elena Casillo
Scritto da Elena Casillo

Le imbarcazioni più belle della flotta Azimut

Il Cantiere Azimut vanta una flotta importante fra imbarcazioni di media grandezza e superyacht presenti più volte sulle nostre riviste, con prove in mare, recensioni e immagini.
Qui di seguito troverete un elenco di risorse tratte dalle edizioni passate di Nautica e Superyacht.

  • Atlantis 51 (pubblicato su Nautica 675 – 2018)
  • Azimut Grande – 35 metri (pubblicato su Superyacht 56 – 2018)
  • Azimut S7 (pubblicato su Nautica 667 – 2017)
  • Azimut 66 (pubblicato su Nautica 657 – 2017)
  • Centro R&D Del Gruppo Azimut-Benetti: Alla ricerca della carena ideale (pubblicato su Nautica 653 – 2016)
  • Azimut 72 (pubblicato su Nautica 647 – 2016)
  • Atlantis 43 (pubblicato su Nautica 639 – 2015)
  • Magellano 66 (pubblicato su Nautica 644 – 2015)
  • Azimut 50 (pubblicato su Nautica 630 – 2014)
  • Magellano 53 (pubblicato su Nautica 625 – 2014)
  • Azimut 88 (pubblicato su SY 31 – 2012)
  • Azimut 72 S (pubblicato su Nautica 579 – 2010)
  • Azimut 38 Fly (pubblicato su Nautica 573 – 2009)
  • Azimut 53 (pubblicato su Nautica 567 – 2009)
  • Azimut 70 (pubblicato su Nautica 555 – 2008)
  • Azimut 58 Fly (pubblicato su Nautica 552 – 2008)
  • Azimut-Benetti: l’esperienza e la ragione (pubblicato su Nautica 549 – 2007)
  • Azimut 47 (pubblicato su Nautica 546 – 2007)
  • Azimut 85 GT (pubblicato su SY 10 – 2006)
  • Azimut 43 S (pubblicato su Nautica 531 – 2006)
  • Azimut 62 S (pubblicato su Nautica 525 – 2005)
  • Azimut 40 (pubblicato su Nautica 515 – 2005)

Azimut Yachts è tra i protagonisti di una storia tutta italiana, un Cantiere con un passato prestigioso, di un’Azienda solida con un’immagine di successo che dà allo Yacht di lusso un valore che dura nel tempo. Un importante family business che costruisce barche unendo cura del dettaglio, grande creatività italiana e una continua e attentissima ricerca tecnologica. La costruzione di yacht di lusso richiede efficienza produttiva, tecnologia avanzata, capacità di produrre innovazione. Azimut da decenni finalizza gli investimenti del Gruppo nel settore della ricerca e nello stabilimento di Avigliana ha concentrato un’anima hi-tech, che ne fa un unicum nel panorama cantieristico europeo e ancor di più italiano.

Lo stabilimento aviglianese occupa 120mila metri quadrati. È stato costruito alla fine degli anni Novanta ed è stato ampliato in più fasi fino a raggiungere la dimensione odierna. È tra i più moderni in Europa ed è un fiore all’occhiello dell’industria nautica italiana che mette insieme l’aspetto artigianale che valorizza l’abilità manuale dei lavoratori con l’innovazione tecnologica, l’applicazione dell’informatica e della robotica.

Per maggiori informazioni visita il sito www.azimutyachts.com
Uffici direzionali: Via M. L. King, 9/11 – 10051 Avigliana – Torino (Italy)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE