Antipasto – 4 persone – facile

Ingredienti:

  • 1 kg di polpo verace
  • 6 patate
  • pepe nero macinato fresco
  • prezzemolo tritato
  • sale
  • 1 bicchierino da caffè di aceto di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla piccola
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione: in una pentola capiente con abbondante acqua salata bollente con ½ lt di aceto di vino bianco, immergere appena i tentacoli del polpo tenendolo dalla testa così che si arriccino e poi immergerlo completamente e cuocerlo per 1 ora, spegnere il fuoco lasciandolo raffreddare nella sua acqua.

Polpo tentacoli arricciati

Tenere immerse in acqua e sale fino, per circa 15 minuti le patate pelate e tagliate a tocchetti piccoli e poi scolarle. Sistemarle in una teglia da forno precedentemente imburrata, insaporendole con prezzemolo tritato, sale, olio Evo e aglio tagliato in due parti. Cuocerle in forno a 200°, per circa 15-20 minuti, così che si dorino in superficie. In mancanza del forno si può utilizzare lo stesso procedimento con una padella antiaderente.

Preparare, in una ciotola grande, un intingolo con olio Evo, prezzemolo tritato, cipolla a listerelle, sale, pepe e aceto di vino bianco. Cotto il polpo, scolarlo e tagliarlo a pezzetti e versarlo nella salsina già preparata. Infine aggiungere le patate (eliminando l’aglio). Amalgamare bene il tutto e servire.

I LIBRI DI CAMBUSA