big-Fish-2020-Roma

Nestore Grassucci organizzatore del Big Fish

Si è conclusa ieri, con una serata organizzata con premiazione e apericena al porto di Ostia, con il supporto di Ostia Fishing Club, la 1° edizione del Roma Big Fish Tournament che ha proclamato vincitore l’equipaggio di Fish Eye.

big-Fish-2020-Roma

Classifica Roma BIG FISH

Premiati anche tutti gli altri equipaggi partecipanti compresi quelli con rilascio delle prede (perchè tropo piccole o rare) fotografate e riprese (guarda il video) dai comandanti a cui era stato fatto un veloce corso di fotografia dall’eperto del settore Riccardo Tamburini.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

 

Alla serata hanno partecipato premiando gli equipaggi migliori, l’Istituto Italiano di  Navigazione con il presidente Vicario Luca Sisto (direttore generale di Confitarma), Operation Smile il cui rappresentante Domenico Scopelliti (vicepresidente del Comitato Scientifico) ha premiato i più giovani pescatori partecipanti e ci ha spiegato come ogni anno l’associazione ridoni il sorriso a tutti i bambini nati con una malformazione al volto, attraverso un intervento chirurgico.

big-Fish-2020-Roma

Domenico Scopelliti che premia i giovani pescatori

 

Interessantissimo l’intervento del biologo Marino Armando Macali, che si occupa principalmente della conservazione del pescato e dei parassiti delle specie marine, che ci ha illuminato su come ridurre il contagio da parte dell’Anisakis, addirittura fino al 95%, eviscerando il pesce immediatamente dopo la cattura.

big-Fish-2020-Roma

Da sinistra Marco Valerio Alessandrini (esperto enogastronomico) e Armando Macali (biologo marino)