Bosa, Torre di Bosa

Bosa, Torre di Bosa
Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Bosa, Torre di Bosa, speciale sulle torri di avvistamento e segnalazione che circondano la costa della Sardegna

Raccolta in una conca sulla riva destra del fiume Temo, Bosa è una cittadina ricca di storia e cultura che conserva monumenti di grande interesse come Sas Conzas, i grandi fabbricati ottocenteschi delle concerie che si snodano sulla sponda sinistra del fiume, l’imponente Castello dei Malaspina che domina il centro storico, la chiesa di San Pietro extramuros, notevole esempio di romanico raggiungibile anche in barca risalendo il Temo. La città si propaga nel mare con un molo in trachite che raggiunge la piccola Isola Rossa, dove sorge la Torre di Bosa. Risalente al Cinquecento, si articola in forme massicce con una base troncoconica sovrastata da un cilindro di circa 20 m di diametro. La volta a cupola è sorretta da nervature e da un pilastro centrale. Si presenta in ottimo stato di conservazione.

Visita

Sede di mostre temporanee tematiche, in inverno è visitabile previa richiesta al Comune, mentre in estate rimane aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00. Si gode una splendida vista sulla grande spiaggia di Bosa Marina e la vallata del Temo.

Info utili

ESIT, Ente Sardo Informazioni Turistiche, numero verde 800 013153, tel. 070 60231
EPT, Ente Provinciale per il Turismo, piazza Italia 19 Nuoro, tel. 0784 30083
Comune di Bosa, piazza del Carmine, tel. 0785 375649
Pro loco di Bosa, via Azuni 5, tel. 0785 376107
Cooperativa Malaspina, via Colombo, tel. 0785 377043

I porti più vicini

Porto di Bosa Marina (40°17’02″N-08°28’06″E), tel. 0785 375550

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.