Portoscuso, Torre di Portoscuso

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Portoscuso, Torre di Portoscuso, speciale sulle torri di avvistamento e segnalazione che circondano la costa della Sardegna

Uno dei centri sardi più importanti per la pesca del tonno, Portoscuso conserva un caratteristico centro storico con belle case antiche a fare da contorno alla parrocchiale della Madonna d’Itria. Presso il porto si possono, inoltre, vedere i suggestivi resti della cinquecentesca tonnara di Su Pranu. Nelle vicinanze si erge la Torre di Portoscuso, edificata verso la fine del Cinquecento in pietra lavica e tufo, a protezione della tonnara. La struttura si eleva per 16 m d’altezza e ha una base di oltre 21 m di diametro; la camera superiore culmina in una volta a cupola rinforzata da costoloni in pietra. Da notare le bellissime modanature a sbalzo dell’esterno.

Visita

Gestita dalla Pro loco, in inverno la torre è visitabile solo su appuntamento. D’estate ospita mostre temporanee (fotografia, pittura, artigianato locale) ed è aperta tutti i giorni dalle 17.00 alle 22.00.

Info utili

ESIT, Ente Sardo Informazioni Turistiche, numero verde 800 013153, tel. 070 60231
EPT, Ente Provinciale per il Turismo, piazza Deffenu 9 Cagliari, tel. 070 651698
Pro loco di Portoscuso, via Vespucci 16, tel. 0781 509504

I porti più vicini

Porto turistico di Portoscuso (39°11’09″N-08°22’02″E), tel. 0781 371385

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.