Biologia Marina per subacquei: I briozoi

UCapitolo 18 del nostron corso di biologia marina studiato appositamente per i subacquei, in modo che conoscano gli abitanti del mare. Un’esauriente spiegazione dei vari gruppi animali e delle loro caratteristiche principali.

Gli “animali-muschi”. Una delle più delicate meraviglie del mare sono le Retepore, simili a graziosi ciuffi candidi di tulle, assomiglianti a elegantissime trine la cui morbidezza di forma è smentita dalla fragilità della materia.

Prendiamo le Retepore come esempio tipico dei Briozoi – letteralmente “animali-muschi” – che, sempre coloniali, costruiscono minute arborescenze o ciuffi o piastre. Per chi non conosce la biologia questi esseri sembrano trascurabili: vengono confusi con gli Idrozoi o coi Coralli.

Anche sotto la lente d’ingrandimento, questa confusione può sembrare giustificata perché si vedono sottili tentacoli a corona uscir fuori da loggette cornee o calcaree. Ma i Briozoi – letteralmente “animali-muschi” – che, sempre coloniali, costruiscono minute arborescenze o ciuffi o piastre. Per chi non conosce la biologia questi esseri sembrano trascurabili: vengono confusi con gli Idrozoi o coi Coralli. Anche sotto la lente d’ingrandimento, questa confusione può sembrare giustificata perché si vedono sottili tentacoli a corona uscir fuori da loggette cornee o calcaree. Ma i Briozoi non sono affatto polipi. Con essi si lasciano anzi i Celenterati per passare a forme di vita molto più complesse. Non hanno più, come le Idre o gli Anemoni, un tessuto indifferenziato, polivalente, ma possiedono parecchi tessuti diversi che formano “organi”. La bocca non comunica più col semplice e unico sacco primitivo, ma con un vero tubo digerente provvisto di ano, di muscoli, di un rene elementare; e possiedono un ganglio nervoso, un ovario nella femmina, un testicolo nel maschio. Fenomeno ancora incomprensibile è quello della “teca” che sembra dotata di vita. Quando muore un individuo, può rigenerarne un altro. Ma i Briozoi sono così poco studiati. Sono senza dubbio dei vermi che vivendo in colonie sono regrediti nell’organizzazione individuale.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.