Specie pericolose nel Mediterraneo

Ovvero incontri più o meno augurabili che potranno ravvivare il mare delle nostre vacanze. Un mare che, dopo la lunga quarantena, potrebbe essere diverso. Un mare di cui molti occasionali diportisti conoscono poco più che la superfcie. La prima spiegazione è d’obbligo: incontri sì, ma perché del quinto tipo? Diciamo che nella classificazione quanto mai arbitraria che categorizza i rapporti con gli alieni, esistono incontri del primo tipo, limitati all’avvistamento di un UFO, quelli del secondo tipo, che prendono atto delle tracce lasciate dagli alieni, e quelli del terzo tipo, che riguardano l’avvistamento di un’entità animata. I nostri incontri marini potrebbero anche appartenere al quarto tipo, se non fosse che, seguendo la moda, qualcuno a suo tempo realizzò un film erotico dedicato per l’appunto agli incontri ravvicinati di quarto tipo. Così, tanto per evitare confusione, quelli che ci può riservare l’universo mare li abbiamo definiti del quinto tipo. E abbiamo voluto allargare il campo per creare una panoramica sintetica ma, per quanto possibile, completa.
Squalo Verdesca

Squalo Verdesca avvistaato al porto di Cala Galera

Per chi, come molti diportisti tipicamente estivi, del mare conosce infatti poco più della...

Leggi tutto l'articolo

Abbonati

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online