I pianeti del sistema solare: MArte

Il rosso pianeta dedicato al battagliero dio della guerra presenta caratteristiche estremamente interessanti che meritano un piccolo approfondimento

Il rosso pianeta dedicato al battagliero dio della guerra presenta caratteristiche estremamente interessanti che meritano un piccolo approfondimento.Nel passato, ed in particolare fra la fine dell’ottocento e gli inizi del novecento, molti astronomi si dichiararono sicuri di aver notato sulla sua superficie imponenti opere artificiali, i famigerati “canali marziani” che nelle loro ipotesi sarebbero stati usati dai marziani per convogliare l’acqua dalle calotte polari nelle altre aree del pianeta.

Tale colossale abbaglio è dovuto alla estrema difficoltà che si incontra nell’osservare questo pianeta anche con telescopi professionali. La sua superficie è infatti quasi perennemente coperta da vere e proprie tempeste di sabbia che la oscurano e rendono impossibile l’osservazione.

La superficie di Marte non è diversa da quella di altri pianeti, ossia costellata di crateri e asperità generate dall’impatto di meteoriti.

In aggiunta a tali crateri ne esistono altri di chiara origine vulcanica, tra i quali il Monte Olimpo, che con la sua altezza di circa 27.000 metri è la formazione montuosa più alta di tutto il sistema solare, e molti altri segni che sono riconducibili ad alvei di fiumi ormai prosciugati.

La presenza di questi alvei, insieme ad altre prove scientifiche, dimostra che su Marte, molto tempo fa, sia stata presente dell’acqua allo stato liquido e che quindi esso abbia avuto un’atmosfera simile a quella terrestre.

L’atmosfera di Marte però si è lentamente dissolta a causa della sua massa (circa un terzo di quella terrestre) che non è stata in grado di trattenerla.

Oggi restano solo grandi masse di anidride carbonica.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.