Una bellissima edizione del Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello

Una bellissima edizione del Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello,

si chiude sul filo di lana con il bis del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo

 

Alessandro Masini, Presidente dello Yacht Club Punta Ala: “Che dire? Il Tevere Remo ci ha superati sul filo di lana, per un pugno  di secondi, ma forse è proprio questo il bello della nostra regata. Il campo di Punta Ala non concede sconti! Grazie ai prestigiosi circoli che hanno partecipato, che in egual misura sono stati tutti protagonisti. Appuntamento alla prossima edizione”!

 

Alla fine Tevere Remo e Punta Ala hanno chiuso alla pari il bellissimo testa a testa di questi giorni. Come da regolamento la vittoria è andata al RCCTR per maggior numero di primi posti ottenuti, terzo classificato il Club Nautico Follonica.

Nelle overall Tevere Remo Marevivo vince nel gruppo A e Dolcenera nel gruppo B.

La regata odierna ha visto nuovamente un bel vento nel golfo inizialmente sui 10 nodi da 180 che si è andato rinforzando fino a 18. Leader di giornata sono i vincitori delle overall che proprio in virtù di questo risultato sono riusciti a prevalere nella generale finale. La cerimonia di premiazione allo Yacht Club Punta Ala ha chiuso questa edizione che ha riscontrato il favore di tutti i circoli che hanno partecipato con molto entusiasmo.

 

Quest’anno il Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello ha raggiunto un ottimo livello di maturità e sicuramente la scelta del Direttore Sportivo Filippo Calandriello dei due gruppi distinti si è rivelata giusta. Ne ha beneficiato  tutta la flotta che ha potuto esprimere al meglio le singole potenzialità. Tutti i risultati di vertice infatti si sono giocati sul filo dei secondi e la migliore regolarità delle partenze divise ha regalato duelli molto avvincenti.

Questa edizione 2019 è stata una delle più apprezzate e lo Yacht Club Punta Ala inizierà da subito a lavorare sulla prossima per ampliare il numero dei circoli partecipanti che sono l’essenza vitale del Trofeo.

 

Ecco il podio Overall
Gruppo A: Tevere Remo Marevivo (RCCTR) su VAG2 (CNVA) e Voloira VI (YCPA)

Gruppo B: Dolcenera (CNF) su Betta Splendens (YCPA) e Faster 2 (RCCTR)

 

Classifica a Squadre

  1. REALE CIRCOLO CANOTTIERI TEVERE REMO – punti 33
    Tevere Remo Mon Ile – First 40 di Gianrocco Catalano e Faster 2 – First 34.7 di Marcello Focosi
    2. YACHT CLUB PUNTA ALA – punti 33

    Voloira – Swan 42 di Riccardo Lalla e Betta Splendens – Comet 38 di Orazio Olivo
    3. CLUB NAUTICO FOLLONICA – 40
    Nambawan – Comet 41 S di Mario Imperato e Dolcenera – X 35 di Bisti/Giuseppini/Lallai
  2. L.N.I. ANZIO – punti 48
    Sayann – First 40 di Paolo Cavarocchi – Loucura Centrum – Este 31 di Frederic Roncone
  3. CIRCOLO NAUTICO E DELLA VELA ARGENTARIO – punti 53
    Vag 2 – Grand Soleil 40 di Stefano Canova e Pazza Idea – First 35 di Emanuele Masciarri
  4. CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE – punti 69
    Pierservice Luduan 2.0 – GS 48 di Enrico De Crescenzo ed Excalibur – X 35 di Fabrizio Gagliardi
  5. L.N.I. FIRENZE – PRATO 01 – punti 71
    Victory – Bolt 37 di Massimo Borselli e Ultravox – X 332 di Leonardo Fonti
  6. L.N.I. SESTRI LEVANTE – punti 75
    ROBI&14 – Farr 40 di Massimo Schieroni e Aria di Burrasca – X 332 di Franco Salmoiraghi
  7. CIRCOLO DELLA VELA TALAMONE – punti 97
    Valis- Comet 41s di Andrea Pescatori e Linux – X 35 di Andrea Palleschi
  8. L.N.I. SESTRI LEVANTE – punti 75
    ROBI&14 – Farr 40 di Massimo Schieroni e Aria di Burrasca – X 332 di Franco Salmoiraghi
  9. CIRCOLO DELLA VELA TALAMONE – punti 97
    Valis- Comet 41s di Andrea Pescatori e Linux – X 35 di Andrea Palleschi
  10. YACHT CLUB SANREMO – punti 98
    Free Spirit – First 44.7 di Paolo Rossi
  11. YACHT CLUB CHIAVARI – punti 99
    Capitani Coraggiosi – X 41 di Felcini/Santoro
  12. S. V. MARINA MILITARE – punti 103
    Antares – X 40 della S. V. Marina Militare e Lupo Alberto – Elan 350 di Enrico Raddi
  13. L.N.I. FIRENZE – PRATO 02 – punti 105
    Blucolombre – 40.7 di Maurizio Nardi e Toujours j 109 di Silvano Niccolini

 

Tevere Remo e Dolcenera in virtù di questo risultato e della buona prestazione ottenuta nella 151 Miglia vincono la combinata 151 Miglia – Gavitello 2019

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE