Risposta del Rag. Federico Galantini a Camuzzi Spa

Il rag. Federico Galantini, sulla richiesta Camuzzi di convocazione di una assemblea di Baglietto per la sua revoca dalla carica di Liquidatore del Gruppo nautico, precisa di aver provveduto ad interessare della richiesta gli organi della procedura di Concordato e l’assuntore dello stesso, per le necessarie valutazioni procedurali e di merito e in ordine alla convocazione dell’assemblea ed alle relative delibere. Sottolinea, comunque, l’anomalia della posizione di Camuzzi che, dopo essersi rifiutata di intervenire finanziariamente per evitare alla propria controllata il ricorso alla procedura concorsuale ed aver dichiarato ripetutamente e formalmente di aver abbandonato ogni pretesa su Baglietto, attraverso il proprio Liquidatore dott. Giovanni Grazzini, amministratore di Baglietto prima del Concordato, chiede ora di sostituirsi all’attuale Liquidatore nella gestione della procedura per la tutela degli interessi dei creditori e l’occupazione, compito proprio degli organi della procedura.. Invito intanto il Cantiere San Lorenzo, se è veramente intenzionato a rilevare l’attività del Cantiere Baglietto, a presentare la propria offerta in maniera chiara e trasparente, direttamente alla procedura. Da parte mia, mi impegno ad esaminare, assieme agli organi della procedura, l’ offerta prioritariamente rispetto a qualsiasi altra.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.