Vigo (Spagna), 15 giugno 2018  – Sarà una battaglia fino all’ultima strambata quella che determinerà il podio del Campionato Europeo J/70 di Vigo, evento che conta sessantanove imbarcazioni sulla linea di partenza e che volgerà al termine domani, sabato 16 giugno.

Dopo quattro giorni di regate, undici prove all’attivo – perfettamente in linea con quanto previsto dal Bando di Regata – e un massimo di due regate da poter disputare nell’ultima giornata, gli Americani a bordo di Relative Obscurity (13-8 i parziali odierni) dominano la classifica generale, con gli Italiani a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries (7-3) a inseguire con 14 punti di distacco.

L’imbarcazione dell’armatore Alberto Rossi, protagonista di una serie non troppo fortunata ieri, ha ritrovato oggi il suo ritmo, accorciando le distanze sull’equipaggio d’oltreoceano di Peter Duncan, giunto dagli Stati Uniti per cercare di conquistare il titolo continentale. “Non ci possiamo lamentare di come sia andato il Campionato finora: colmare il distacco che ci divide dai campioni del mondo in carica non sarà facile, ma domani daremo il massimo. Ci sono ancora due regate, non è finita qui” ha commentato Alberto Rossi al termine delle prove di oggi.

Giocano in casa gli equipaggi che occupano il terzo e quarto posto della classifica provvisoria, gli Spagnoli di Marnatura (4-4) e Fermax (1-1). Racchiusi in un margine di soli 11 punti, seguono in classifica gli equipaggi Italiani di Enjoy 1.0 (16-25), Petite Terrible-Adria Ferries (8-11) di Claudia Rossi e La Femme Terrible (30-5), rispettivamente in quinta, sesta e settima posizione della classifica generale. Domani dovranno dare il tutto per tutto per cercare di accorciare le distanze con gli Spagnoli e guadagnare posizioni da podio.

Le regate riprenderanno domani alle 12.00 e non potranno essere dati segnali preparatori dopo le ore 14.30.

A bordo di Petite Terrible-Adria Ferries, a Vigo regatano Claudia Rossi, Michele Paoletti, Simone Spangaro, Matteo Mason e Gaia Ciacchi. Enfant Terrible-Adria Ferries scende in acqua con Alberto Rossi, Branko Brcin, Tano Felci, Stefano Rizzi e Bianca Crugnola.

Classifiche.