Andrea Pendibene sale sul podio in solitario

Secondo assoluto alla Solo Roma Solo Race, un capolavoro di determinazione. È arrivato stanotte alle 2.07 Andrea Pendibene su ITA520 Marina Militare, a soli quattro minuti dallo spagnolo Nacho Postigo sulla sua ESP860 Vamos Vamos: secondo assoluto e secondo della categoria Serie alla Solo Roma Solo Race 2014, dopo una regata mozzafiato, combattuta fino all’ultimo miglio. Malgrado gli ottimi risultati delle gare precedenti, che già gli consentivano di stare abbastanza tranquillo relativamente alla classifica del Campionato Italiano, nei preparativi Andrea è apparso teso: essendo una navigazione in solitario, senza l’inseparabile co-skipper Giovanna Valsecchi che l’ha seguito da terra, era ancora più stringente la necessità di dare una bella prova, per sè e per tutto il team di ITA 520 Marina Militare. Come sempre, Andrea ha combattuto la tensione preparando tutto nei minimi dettagli, finendo per imparare a memoria le carte nautiche. Alla partenza, è stato il primo ad alzare lo spinnaker, con un moto di energia e determinazione, ma anche di orgoglio e senso di appartenenza: “per dimostrare il valore di Marina Militare”, dice. Nella prima parte di gara è andato più lento: ITA520 è un’imbarcazione che con vento forte subisce le linee evolute delle barche di ultima generazione. A Ventotene, nella notte, arriva il capolavoro: una rotta praticamente perfetta lo vede uscire bene dalla battaglia, e passa in testa con un secondo recupero nel canale tra Ponza e l’isola di Palmarola, quando decide di staccarsi dal gruppo per rischiare una navigazione tecnica sotto costa e sotto il sole a picco, con poca aria, al massimo della concentrazione. Tutto questo, senza dormire mai più di 6-7 minuti: a tenerlo sveglio, oltre alla tensione, la difficoltà di incrociare per ben due volte imbarcazioni provenienti da direzione opposta, al giro dell’isola di Ventotene, con la parte di flotta rimasta indietro, e ad Anzio, con un’altra regata. All’arrivo, match durissimo con lo skipper Nacho Postigo, che alla fine lo precede di soli quattro minuti e che.. si complimenta con lui! “Ho cercato di dare il massimo, non potevo fare di più”, dice Andrea. Il team di ITA520MM è supportato da Autorità Portuale della Spezia e da Contship Italia Group. Galleria foto: https:/www.flickr.com/photos/andreapendibene Sito: www.andreapendibene.it Facebook – Twitter – YouTube: andyp andreapendibene

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.