Attesa per la 59a Edizione della Sagra del Pesce di Camogli

ATTESA PER LA 59A EDIZIONE DELLA SAGRA DEL PESCE DI CAMOGLI DI DOMENICA 9 MAGGIO 2010 Decine di migliaia le persone previste alla 59a edizione della manifestazione gastronomica realizzata, anche quest’anno, dalla Pro Loco di Camogli col contributo di Friol Camogli (Ge)- Nata nel 1952 per volontà di una ventina di pescatori locali, ritorna a Camogli la tradizionale e amatissima Sagra del Pesce. Famosa per dispensare gratuitamente pesce fritto di qualità e per l’impressionante maxi padella impiegata (pesa ben 26 quintali e ha un diametro di tre metri e ottanta centimetri), si riconferma ancora una volta come uno degli appuntamenti gastronomici più attesi dell’anno. Organizzata dal Comune, dalla Pro loco di Camogli e sponsorizzata da Friol, assicura festa, spettacolo e una bella “scorpacciata” di pesce saporito e croccante per tutti. Novità di quest’anno la mostra dedicata alla storia e ai protagonisti dei falò, che sarà possibile visitare presso il Castel Dragone; Alla mostra si potranno ammirare le foto di Gianni Berengo Gardin, uno dei maestri della fotografia contemporanea e acquistare il suo recentissimo libro fotografico “Camogli” finanaziato dal Comune col contributo di FRIOL. Il volume è un racconto del suo paese “adottivo”, che l’artista realizza puntando sugli scenari più suggestivi e su una quotidianità senza tempo: mare e sole, pescatori operosi, barche in fila, case abbarbicate sul ripido costone, notturni punteggiati di luce. Verranno inoltre allestiti due info points dove i visitatori potranno ricevere una brochure sulla storia dei tradizionali falò realizzata dalla Pro Loco di Camogli. L’idea è nata dai ragazzi dei quartieri Porto e Pineto, riuniti nel Comitato San Fortunato, che ogni anno organizzano lo stupefacente spettacolo dell’incendio dei falò sulla spiaggia la sera che precede la sagra. Domenica 9 Maggio, più di 30 quintali di pesce azzurro saranno fritti ad arte nel maxi padellone in oltre 3.000 litri di olio Friol, sponsor ormai storico della manifestazione. Sono più di 100.000 infatti le persone attese nei giorni della manifestazione gastronomica che, per il decimo anno consecutivo, vede quale sponsor Friol – l’olio specifico per friggere che, grazie alla sua equilibrata composizione di oli, resiste alle alte temperature, consentendo di ottenere una frittura croccante e asciutta. L’occasione, neanche a dirlo, è davvero ghiotta: migliaia di ospiti provenienti da tutta Italia si metteranno in fila per aggiudicarsi una delle 30.000 porzioni di pesce freschissimo e fritto ad arte, distribuito gratuitamente in più riprese grazie anche all’impegno dei molti volontari presenti. L’inaugurazione della kermesse gastronomica avrà luogo giovedì 6 maggio alle ore 19.00 in Piazza Colombo, con la consegna del Premio Camogli 2009, assegnato a quei Camogliesi che con la loro attività valorizzano l’immagine di Camogli in Italia e all’estero. A seguire la premiazione del concorso “Un manifesto della Sagra del Pesce” Sabato 8 maggio, la sera della vigilia, si terrà la consueta celebrazione religiosa, con la processione dell’Arca di San Fortunato accompagnata dalla Banda “Città di Camogli”; successivamente, sulla spiaggia, si potrà ammirare lo stupefacente spettacolo dell’incendio dei falò, mentre i fuochi d’artificio sul mare regaleranno agli spettatori momenti davvero suggestivi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE