Gill Melges 24 World Championship: Audi Ultra chiude al quinto posto

Geelong (Australia), 2 Febbraio 2014 – La totale assenza di vento ha impedito il regolare svolgimento dell’ultima prova valida ai fini del Gill Melges 24 World Championship di Geelong, in Australia. La classifica stilata al termine dell’undicesima regata è quindi diventata definitiva e ha laureato gli italo-svizzeri di Blu Moon campioni iridati per la seconda volta dopo il successo ottenuto nel 2001 a Key West. Alle spalle del citato Blu Moon hanno chiuso Star di Harry Melges e di Federico Michetti, indicati come i favoriti della vigilia in virtù dell’affermazione rimediata nel Campionato Australiano, e West Marine Rigging di Bora Gulari. Ai piedi del podio si è fermata la partecipazione del leader della prima ora Chris Larson e del suo Cavillino-McLube. Quinta posizione per Audi Ultra, alle cui spalle si è piazzato il campione olimpico Nathan Wilmot al timone di Melges Asia Kaito. Per Riccardo Simoneschi c’è la soddisfazione di essersi confermato tra gli equipaggi di punta della classe, ma c’è anche la consapevolezza di non essere riuscito a sfruttare al massimo il potenziale del team a causa di problemi di passo: “Il Mondiale è stato bello e combattuto e il quinto posto con il quale salutiamo questo bel campo di regata è comunque un risultato di valore assoluto. Onore ai vincitori, che hanno ampiamente meritato questa affermazione. Per noi resta il rammarico di non essere riusciti a esprimerci al meglio a causa della mancanza di velocità che in alcuni frangenti ha limitato la nostra azione. Già al Mondiale di San Francisco avevamo sofferto in tal senso e la cosa si è ripetuta qui: è davvero un peccato, perché tra le boe ci siamo comunque sentiti competitivi. Ora tocca rimboccarsi le maniche e analizzare il problema”. In occasione del Gill Melges 24 World Championship o a bordo di Audi Ultra hanno regatato il timoniere Riccardo Simoneschi, il tattico Enrico Fonda, il trimmer Manuel Modena, il drizzista Federico Buscaglia e il prodiere Lucia Giorgetti. Completata la trasferta australiana, l’Audi Italia Sailing Team tornerà tra le boe all’inizio di marzo (2-8) in occasione della Bacardi Cup di Miami. L’evento anticiperà di tre sep timane la disputa della prima frazione delle European Sailing Series, in programma a Portorose (28-30 marzo). A supportare la stagione 2014 di Audi Ultra sono il main sponsor Audi, gli official sponsor Kuehne+Nagel e Fratelli Giacomel, i technical sponsor Yeykey Eyewear e Olicor.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.