Quarta Prova del Xxviii Campionato Invernale del Tigullio

Si chiude la prima manche e appuntamento al 2004. Si è svolta oggi la quarta prova del ventottesimo Campionato Invernale del Tigullio, che ha chiuso la prima manche della rassegna. Contravvenendo alla consueta puntualità, il Comitato di Regata ha dovuto posticipare di mezz’ora la partenza a causa di un vento troppo “ballerino” per direzione e intensità. Malgrado ciò le quasi ottanta imbarcazioni impegnate nella regata organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio hanno disputato una buona prova, che si è conclusa per tutti in poco più di tre ore. Invariato, invece, il percorso: un bastone di circa10 miglia di lunghezza. Ancora una volta la vittoria in tempo reale è andata al Farr 40 TWT timonato da Marco Rodolfi coadiuvato alla tattica da Tiziano Nava, che ha inflitto un forte distacco ai suoi avversari di Grampus di Carlo Puri Negri. Nella classe IMS 2 da segnalare un bel duello fra Low Noise di Giuseppe Giuffrè timonato da Giorgio Grassi e Despeinada del parmense Italo Borrini, tattico Marco Perazzo, fino ad oggi a punteggio pieno.Ginger Tripp di Diego Zamorani ha conquistato la prima piazza in reale e in corretto degli IMS 3. Abi di Giampaolo Marcolini ha vinto in reale fra gli IMS 4 e Gandalf di Renzo Tambuscio fra gli IMS 5. Fra gli IRC, il primo a giungere in reale sul traguardo è stato lo Swan 45 DSK di Danilo Salsi, seguito da Carica, l’X43 di Stefano Rossi, e da Isolaria di Giorgio Mori. Sempre fra gli IRC delle divisioni minori, le vittorie in reale sono andate a Fremito d’Arja di Dario Levi, J Suis di Stefano Cerio, ad Ala Bianca di Camillo Capozzi, rispettivamente nelle classi 2, 3 e 4/5. Copione invariato, invece fra i monotipo Bénétéau 31.7 dove Arc en Ciel di Matteo Mori ha ottenuto la sua quarta vittoria consecutiva, battendo Hook di Piero Rocccatagliata e L’Urlo di Paolo Benci. Dopo il computo delle classifiche in tempo compensato della prova odierna le graduatorie provvisorie a conclusione della prima manche sono le seguenti: CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO LA QUARTA PROVA CLASSE IMS 1 1. TWT – Rodolfi 2. Grampus – Puri Negri 3. Rrose – Bonadeo CLASSE IMS 2 1. Despeinada – Borrini 2. Low Noise – Giuffrè 3. Shamu – Bonetto CLASSE IMS 3 1. Ginger Tripp – Zamorani 2. Seaqua – Cangiano 3. Sea Whippet- D’Albertas CLASSE IMS 4 1. Babau – Arsi 2. Abi – Marcolini 3. Free Lance – Di Cagno CLASSE IMS 5 1. Gandalf – Tambuscio 2. Jumbo – Solari 3. El Nino – Fogli CLASSE IRC 1 1. Big Jim – Donati 2. Isolaria – Mori 3. J Back – Fantini CLASSE IRC 2 1. Vrijgezeillig- Heidweiller 2. Fremito d’Arja – Levi 3. Chestress – Ghislanzoni CLASSE IRC 3 1. Terribile – Manara 2. Je Suis – Cerio 3. Invexendo – De Marchi CLASSE IRC 4/5 1. Ala Bianca – Capozzi 2. La Bimba – Bava 3. Celestina 3 – Campodonico MONOTIPO BENETEAU FIRST 31.7 1. Arc en Ciel – Mori 2. Hook – Roccatagliata 3. L’Urlo – Benci Organizzata dal Comitato delle Società Veliche del Tigullio, la manifestazione è sponsorizzata dalla Porto di Lavagna Spa e dalla Veleria San Giorgio. Conclusa la manche 2003, dopo la pausa per le festività natalizie, il Campionato riprenderà l’11 gennaio 2004, con la quinta delle sep te giornate previste dal programma. Le classifiche complete e le più belle immagini delle barche impegnate nel campionato sono reperibili al sito del Comitato: www.circolivelicitigullio.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.