Victory Design e l’Evoluzione della Lobster Boat

PROTAGONISTA AL 50° SALONE INTERNAZIONALE DI GENOVA CON IL DOLPHIN 74 CRUISER “Un nuovo capitolo nella storia dei Dolphin” commenta Brunello Acampora di Victory Design, lo studio di progettazione scelto da Norberto Ferretti per la linea Dolphin, in occasione della presentazione a Genova del Dolphin 74 Cruiser, ultimo gioiello della famiglia delle Lobster di MochiCraft. “Ogni volta che decidiamo di inventare una nuova imbarcazione Dolphin, esiste una certezza: dovrà essere una bella barca. Dovrà cioé fare girare la testa a chi la incrocia con lo sguardo, non solo in porto, ma anche in mare”. Lo studio Victory Design è artefice dell’intero progetto di carena, interni ed esterni. Nel progetto della nuova ammiraglia lo studio Victory Design che, come per tutta la linea ha lavorato in stretta collaborazione con Norberto Ferretti, l’AYT (Advanced Yacht Technology) e il neonato Centro Stile Ferretti per l’interior design ha dedicato grande attenzione ad alcuni punti chiave “per creare un nuovo concetto di Lobster”: è dotata di fly che diventa un grande terrazzo sul mare, area pranzo separata dalla zona conversazione, pozzetto poppiero protetto per l’uso della barca anche in inverno, una grande cucina con accesso diretto alla zona marinai ampliata e completa di utility room. Sottocoperta le quattro cabine ospiti beneficiano della larghezza superiore alla media della barca. “Evoluzione della linea Dolphin per i canoni estetici, il 74 cruiser conferma la propria vocazione di imbarcazione sicura, molto marina, che naviga bene a tutte le velocità, anche in dislocamento e in condizioni meteo-marine avverse, fiera della propria tradizione di imbarcazione da lavoro”.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.