CMC MARINE TORNA AL VERSILIA YACHTING RENDEZ-VOUS

Ben sette tra i più importanti cantieri navali presenti al Versilia Yachting Rendez-vous, importante fiera nautica che si svolgerà a Viareggio dal 9 al 12 maggio, hanno scelto i sistemi di stabilizzazione targati CMC Marine. Un numero certamente non scontato e altamente indicativo della qualità dei prodotti che l’azienda pisana realizza e del crescente ruolo di leader della società nel settore degli yacht e superyacht. CMC Marine sarà presente al Salone presso lo stand F29 – Darsena Europa con un modello di Stabilis Electra HS 160.

“Il Versilia Yachting Rendez-vous è una fiera nautica di grande interesse strategico per CMC Marine perché, svolgendosi a Viareggio, uno dei centri nevralgici per la produzione nautica italiana, consente di essere vicini a molti importanti cantieri che qui producono o scelgono di esporre le loro novità”, ha dichiarato Alessandro Cappiello, Presidente e Fondatore di CMC Marine.

Sono sempre di più infatti i clienti che scelgono i sistemi di stabilizzazione, timonerie e bow thruster sviluppati da CMC Marine. Tra questi, quelli presenti al Versilia Yachting Rendez-Vous sono Azimut Yachts, Baglietto, Benetti, Cantieri Navali Codecasa, Cerri Cantieri Navali, Overmarine e Sanlorenzo.

L’azienda toscana, nell’arco di meno di quindici anni, ha saputo imporsi come punto di riferimento nel mercato della nautica grazie alla strategia di rafforzamento della qualità del servizio offerto, all’ampliamento della rete di service network, all’attenzione con cui viene gestita l’offerta dei ricambi e all’ampio stock dei principali pezzi disponibili, che possono essere spediti in qualsiasi momento e zona geografica del mondo in tempi ridotti.

Il Salone inoltre è l’occasione perfetta per CMC Marine di illustrare ai visitatori i numerosi vantaggi portati dall’ampliamento della gamma di stabilizzatori elettrici, con l’introduzione di nuovi modelli che tanto successo hanno riscosso alle manifestazioni internazionali dello scorso autunno. Tra questi il sistema di stabilizzazione Stabilis Electra, di cui sarà in esposizione il modello HS 160, dotato della più recente generazione di attuatori per muovere la pinna stabilizzatrice. Stabilis Electra permette infatti una veloce risposta ad un ridotto assorbimento di energia ponendosi come perfetto sistema di stabilizzazione all’ancora per yacht da 18 metri a oltre 70 metri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE