MyBoat, l’automazione per la nostra barca

Una bella soluzione ce la offre Seneca, non il filosofo, ma un’innovativa azienda veneta di automazione industriale che ha realizzato un interessante gadget non a caso chiamato My Boat. In pratica un sistema radio di monitoraggio costituito da 2 versioni: una standard per il controllo remoto e la gestione allarmi di yacht, barche a vela, a motore e piccoli natanti, e una versione WR (Water Resistant) IP66, progettata per la gestione di piccole imbarcazioni e gommoni.

Grazie ai segnali rilevati dai sensori magnetici in dotazione, le centraline acquisiscono e controllano in tempo reale l’apertura/chiusura dei gavoni, la presenza di acqua in sentina, lo stato dei motori e delle batterie, il controllo degli accessi, il collegamento con la banchina, le condizioni meteo, il livello del carburante, la geolocalizzazione, le temperature in cabina e nel vano motori. Monitorano inoltre diversi altri stati, utenze e funzioni, come la gestione flotte e la condivisione delle rotte, a seconda della versione. Le unità forniscono allarmi e anomalie in tempo reale, consentendo l’impostazione di azioni su evento, l’archiviazione degli storici, l’invio comandi tramite App o SMS. Inoltre è stata data massima attenzione è data alla sicurezza e alla tutela dei dati, grazie a un servizio Cloud attivo gratuitamente per 2 anni dal momento dell’adesione al servizio.

www.seneca.it/myboat