Garmin tutte le novità dedicate alla nautica per il 2017

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Garmin conferma il suo carattere dinamico e innovativo, introducendo sul mercato un ampio ventaglio di novità che vanno ad abbracciare quasi tutte le sue gamme di prodotto.

Le Antenne

La famiglia delle antenne vede l’ingresso della GMR 18HD+ (1.599 Euro, IVA inclusa), antenna radar della potenza di trasmissione di 4 kW per una portata di 36 miglia nautiche. I plus di quest’antenna sono il Dynamic Auto Gain e il Sea Filter – filtri dinamici che migliorano la definizione delle immagini garantendo anche il rilevamento dei bersagli in ogni condizione climatica – il Radar Overlay, che consente di visualizzare i dati radar sovrapposti alla cartografia, e il MARPA che consente di rilevare e monitorare le imbarcazioni intorno alla nostra posizione.

I Radar

Nella famiglia dei radar allo stato solido, Garmin introduce il GMR Fantom con Radome da 18 (2.399 Euro, IVA inclusa) e 24” (2.899 Euro, IVA inclusa) e tecnologia Pulse Compression, in grado di massimizzare l’energia sui target e Pulse Expansion, che concentra l’energia sui bersagli per prestazioni ottimali e immagini più dettagliate rispetto ai radar tradizionali. Con i sui 40 W l’antenna più potente sul mercato, GMR Fantom ha le funzioni MotionScope che, grazie all’effetto doppler, rilevano la velocità dei bersagli in movimento con maggiore precisione, Echo Trails che crea una traccia del target sullo schermo per un’identificazione immediata, Radar Overlay per la sovrapposizione dei dati radar sulla cartografia, MARPA che permette di visualizzare e monitorare i dati delle imbarcazioni intorno alla nostra posizione, i filtri Dynamic Auto Gain e Sea Filter per il massimo delle prestazioni in ogni condizione atmosferica, Auto Bird Gain che permette di individuare gli stormi di uccelli sulla superficie dell’acqua, indice della presenza di banchi di pesci. Inoltre, GMR Fantom può essere impostato alle velocità di 24 o 48 giri al minuto e ha una portata fino a 48 miglia nautiche.

gmr-fantom-18

Chartplotter

Nel comparto dei chartplotter touchscreen multifunzione le novità sono i GPSMAP 722 (1.099 Euro, IVA inclusa) e 922 (1.499 Euro, IVA inclusa), rispettivamente da 7” e 9” e dotati di tutte le funzioni tipiche dei chartplotter migliorate grazie alla tecnologia Garmin CHIRP.

Il grande valore aggiunto di questi apparati è la loro connettività sia tramite le porte NMEA 2000 e NMEA 0183 per l’interfacciabilità con altri sistemi di bordo come l’autopilota, il digital switching, il VHF e l’AIS, sia wireless che, tramite le app Garmin, permette di interfacciarli con le action-cam VIRB, condividere i dati e le batimetriche disegnate con il Quickdraw Conturs tramite il Garmine Marine Network e la Quickdraw Community sul Garmin Connect, oltre alla connettività ANT+ wireless con i vari apparati Quatix 3, Nautix, gWind Wireless 2 e GNX Wind.

gpsmap-922-xs

Con un centinaio di euro in più si possono avere le versioni xs con ecoscandaglio integrato e tecnologie CHIRP e CHIRP ClearVü e compatibilità con i trasduttori di ultima generazione Panoptix. I GPSMAP, che hanno anche la funzione Sail Assist per l’assistenza in regata, sfruttano le potenzialità offerte dalla cartografia BlueChart g2 Vision fra cui l’Auto Guidance 3.0, che imposta la rotta più sicura in base alle caratteristiche dell’imbarcazione.

gpsmap-1222-xsv

I GPSMAP 1022 (2.399 Euro, IVA inclusa) e 1222 (2.999 Euro, IVA inclusa) da 10” e 12” sono dedicati a chi preferisce strumenti con i tasti al posto del touchscreen. Entrambi i modelli hanno le tipiche funzionalità Garmin, più antenna GPS/GLONASS da 10 Hz e, nelle versioni xsv (rispettivamente 2.599 Euro, IVA inclusa, e 3.499 Euro, IVA inclusa), modulo ecoscandaglio con tecnologia CHIRP, CHIRP ClearVü e CHIRP SideVü.

I nuovi GPSMAP sopra elencati, insieme ai GPSMAP delle serie 7400, 8400, 721, 820, 1020 e gli echoMAP CHIRP da 7 e 9 pollici, sono compatibili con il nuovo trasduttore Panoptix Forward PS51-TH (1.499 Euro, IVA inclusa) con tecnologia FrontVü e LiveVü ad alta frequenza e fascio di 20 gradi che forniscono in tempo reale immagini precise e dettagliate del fondo e degli ostacoli che si trovano davanti all’imbarcazione (portata orientativa di 100 metri). Questo trasduttore dalle dimensioni ridotte e montaggio facile è adatto a ogni tipo di imbarcazione.
Sono nuovi anche i trasduttori CHIRP GT8HW-IH (159 Euro, IVA inclusa) e GT15M-TM (299 Euro, IVA inclusa).

Il primo, da interno, grazie al cono di lettura con ampiezza fino a 24° e frequenza 150-240 kHz con potenza di 250 garantisce una visualizzazione ad alta definizione di tutto ciò che si trova sotto l’imbarcazione, con notevole dettaglio sui bassi fondali. Il secondo, un trasduttore da poppa, con frequenze da 85-165 kHz e potenza di 600 W, per una portata di circa 500 metri di profondità, è ideale per una visualizzazione nitida del fondale e dei pesci.

VHF

La gamma dei VHF si amplia con l’arrivo dei nuovi 110i (349 Euro, IVA inclusa) e 210i AIS (699 Euro, IVA inclusa) dal design innovativo ispirato alle nuove serie GPSMAP. Entrambi i modelli sono interfacciabili con i chartplotter e i display multifunzione tramite la porta NMEA 2000, hanno una potenza di trasmissione di 25 W e funzione DSC. Il 210i ha in più la possibilità di fornire i dati AIS di classe A e B delle imbarcazioni circostanti.
vhf-110i

Info: www.garmin.com

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.