Coltelli

Accessorio molto utile nel caso si rimanga impigliati sott’acqua, il coltello andrebbe scelto in funzione al tipo di immersione effettuata. Per un’immersione sui relitti, ad esempio, potrebbe essere utile un coltello robusto con cui far leva o battere.

Al contrario, per un’immersione in una zona con lenze sul fondo, potrebbe essere più utile un coltello piccolo con lama sottile e affilata.

E’ essenziale che siano realizzati in acciaio. Sebbene in genere inossidabile, il coltello è soggetto a ruggine, in quanto se fosse perfettamente inossidabile sarebbe troppo morbido per poter mantenere il filo. Il coltello deve essere corredato di un fodero in plastica, provvisto di piccoli cinghioli o lacci per posizionarlo saldamente.

Contrariamente all’uso comune, il coltello andrebbe posizionato nella parte alta del corpo, facilmente raggiungibile dalle mani anche se il subacqueo è “legato come un salame”. Alcuni modelli possono essere fissati agli spallacci del giubbetto.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.