Per la legge italiana il subacqueo in immersione deve essere segnalato da una bandiera rossa con diagonale bianca, visibile per tutto l’orizzonte da almeno 300 metri di distanza.

Quando non è disponibile una imbarcazione con questa bandiera i subacquei devono trascinare sulla superficie un apposito pallone, su cui sia presente la bandiera (è infatti essa e non il pallone a segnalare il subacqueo).