ADELASIA DI TORRES – DHL: POCHE ORE ALLA PARTENZA DELLA 37a ROLEX MIDDLE SEA RACE

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

E’ una regata dura per una barca di soli 37 piedi, ma il team è molto carico

 

Malta –  DHL – Adelasia di Torres è pronta e il team si è alzato di buon’ora per le ultime verifiche prima di mollare gli ormeggi per la Rolex Middle Sea Race . Sulla linea di partenza ci sarà il meglio della vela d’altura internazionale rappresentato da ben 112 yacht tra i quali l’M37 DHL .  Dagli avveniristici trimarani   come Phaedo e Maserati di Giovanni Soldini

La Rolex Middle Sea Race con le sue 609 miglia prevede alcune boe costiere per poi dirigere verso Capo Passero e lo Stretto di Messina, quindi lasciare Strombolicchio e tutte le Eolie a sinistra, Levanzo e Favignana a sinistra, Pantelleria a sinistra, Lampedusa a sinistra e ritorno a Malta passando per il Comino Channel fino all’arrivo a Marsamxett  Harbour ed è la regata più impegnativa del Mediterraneo per le imprevedibili condizioni meteo marine: in questa 37° edizione sono previsti venti leggeri da  levante nelle prime 24 ore.

 

“Siamo nella Classe 6” dice Duccio Colombi di Phi Number tattico e skipper della barca “ nel nostro raggruppamento ci sono alcune delle imbarcazioni più forti, quelle che hanno vinto le ultime importanti regate della stagione. Sarà una battaglia impegnativa”.

 

“Non mi ricordavo che fosse così impegnativo preparare una barca, ma d’altronde questa è una delle regate più impegnative al mondo, come il Fastnet e la Sidney Hobart” dice Renato Azara. “Sono così felice di aver iniziato nuovamente a coltivare la mia passione per la vela, che avevo da ragazzo ma ho dovuto abbandonare per questioni lavorative, che qualsiasi sia ora l’impegno è del tutto relativo” .

 

“ La barca è davvero pronta, il team ha fatto un ottimo lavoro” ha commentato Alberto Nobis, AD DHL Italia “In navigazione ho potuto constatare quanto la barca sia sensibile ad ogni minimo spostamento a bordo così come ad ogni minima regolazione. Ora non resta che partire e fare bene”.

 

DHL e la vela perché: La vela è uno sport che abbiamo sposato da tempo perché in linea con il nostro impegno quotidiano nella sostenibilità ambientale, e il successo della nostra attività che si fonda su una forte condivisione di valori quali il gioco di squadra, la precisione e l’attenzione al miglioramento continuo che guidano ogni giorno il lavoro delle nostre persone .L’essere protagonisti sui campi di regata ci aiuterà a comprendere le esigenze del settore nautico, che vogliamo supportare nello sviluppo anche internazionale, mettendo a disposizione la nostra esperienza e la capillarità del network in tutto il mondo”.

 

Phi!Number : promuove e sviluppa progetti di successo nella vela agonistica, concretizzando le aspettative di armatori ed atleti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.