Al via la stagione 2018 del CVC – Centro Velico Caprera

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Al via la stagione 2018 del CVC – Centro Velico Caprera

con le prime e importanti novità: il Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura e il corso breve “Scoprilavela”, per fare un “assaggio di Caprera”.

Dopo un 2017 contrassegnato dai festeggiamenti per i 50 anni di attività, il CVC – Centro Velico Caprera, la più importante scuola di formazione velica del Mediterraneo, apre il booking 2018 tra molte riconferme e alcune importanti novità.

Il Cinquantesimo – spiega Paolo Martano, Presidente della scuola –ha posto le linee guida per lo sviluppo di quello che è, e intende rimanere in futuro, il più importante centro per la formazione velica in Italia. L’impegno verso la salvaguardia dell’ambiente con il patrocinio a progetti come “One Ocean Forum”, e quello su temi di responsabilità sociale con i corsi integrati di psicologia e formazione velica dedicati a pazienti oncologici, troverà continuità anche nel 2018 e negli anni a venire”.

E il percorso di innovazione prosegue anche sul fronte dell’offerta didattica. Se il 2017 si è alternato tra la riscoperta delle radici con il corso sulle più classiche e spartane imbarcazioni a Vela Latina e l’apertura alla supermodernità con i corsi di Foil, le prime novità del 2018 riguardano invece uno dei segmenti core della scuola, quello dei cabinati, in cui è possibile fare navigazioni con raggio più esteso rispetto alle derive che sono più adatte ad un uso sportivo.

La prima novità è il Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura che aggiungerà ai contenuti tecnici di un corso su cabinato qualcosa in più: due perimetri di navigazione allargati, con didattica a bordo, pensati anche per far conoscere le bellezze naturali e storiche dell’Arcipelago e della vicina Corsica, grazie alla presenza a bordo di un biologo e con escursioni studiate ad hoc per far scoprire le meraviglie naturali e culturali di luoghi tra i più incantevoli del Mediterraneo.

Per chi è totalmente a digiuno di esperienza velica, farà poi il suo esordio il corso “Scoprilavela” che permette di testare, durante le vacanze di Pasqua e altri ponti in calendario quest’anno, un “assaggio di Caprera” con una quattro giorni di puro divertimento e di esperienza pratica di navigazione.

Ed è solo l’inizio. “Abbiamo molte altre novità in cantiere per questa stagione – conclude Martano – ma le riveleremo mano a mano. Per alcuni progetti stiamo ancora definendo gli ultimi dettagli tecnici, ma soprattutto non vogliamo scoprire subito tutte le carte”.

 

Per rimanere informati sulle attività della scuola, l’appuntamento è dunque sulle pagine social e sul sito www.centrovelicocaprera.it.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.