Alinghi in testa alla classifica dopo la prima giornata di regate delle Extreme Sailing Series a Sydney in Australia

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Le condizioni erano davvero impegnative oggi nel porto di Sydney. Il forte vento ha reso critico mantenere il controllo dell’imbarcazione. Abbiamo navigato in modalità foiling, ma senza prendere rischi eccessivi! Per manovrare in sicurezza in virata e strambata, attraversavamo la rete del cat strisciando.” Queste le parole di Ives Detrey, prodiere di Alinghi e uno dei velisti più atletici di tutto il circuito.

 

Una giornata davvero “maschia” ha così aperto la tappa finale del circuito 2016 delle Extreme Sailing Series™ di Sydney, con un vento medio di 20 nodi e raffiche a 28. In questa situazione Alinghi ha collezionato due secondi posti e un primo, mentre il suo diretto avversario per la vittoria finale, Oman Sail, pur vincendo anche lui una prova, nelle due successive si è dovuto accontentare di un 3° e 4° posto.

 

A metà pomeriggio, il comitato di regata ha chiesto ai concorrenti di rientrare all’ormeggio.

Tim Lapauw, membro di Alinghi, spiega: “Nella terza regata della giornata due equipaggi  hanno scuffiato (i portoghesi di Visit Madeira portoghese e gli inglesi di Land Rover BAR Academy). Non ci sono feriti o danni alle imbarcazioni, ma per ragioni di sicurezza, il direttore di regata ha preferito interrompere il programma. Noi in definitiva abbiamo navigato bene e siamo soddisfatti della nostra giornata. Abbiamo fatto le cose semplici, restando sempre in controllo della situazione.

 

Missione compiuta dunque per Alinghi nella prima giornata della tappa finale delle Extreme Sailing Series™ a Sydney in Australia. L’appuntamento  per il prosieguo del programma dell’evento è fissato per domani alle 13.45 ora locale (GMT + 11 – in Italia + 10 ore).

 

Questa la classifica provvisoria generale dopo 3 prove disputate (con 12 punti assegnati per il 1° posto, 11 punti per il 2°, 10 punti per 3° ecc):

1° Alinghi (SUI): 2, 1, 2 = 34 punti

2° Oman Air (OMA): 3, 4, 1 = 31 punti

3° Red Bull Sailing Team (AUT): 1, 6, 3 = 29 punti

4° SAP Extreme Sailing Team = 23 punti

5° RNZYS Lautrec Racing = 21 punti

6° Land Rover BAR Academy = 20 punti

7° Visit Madeira = 18 punti

8° Team Australia = 17 punti

http://www.extremesailingseries.com/results/2016-Sydney

 

Il risultato finale di questa ottava e ultima tappa del circuito 2016 vale doppio punteggio, dunque i punti in palio a Sydney sono 24 per il primo posto, 22 per il secondo e così via. In caso di parità di punteggio, vincerà il titolo il team che avrà ottenuto il miglior piazzamento a Sydney.

Al momento dunque Oman Air, Alinghi e Red Bull Sailing Team hanno il posto garantito sul podio finale, ma naturalmente resta aperto l’ordine con cui termineranno la stagione. Per vincere Alinghi deve concludere l’evento davanti a Oman Air e finire non più di una posizione alle spalle di Red Bull Sailing Team.

 

L’Act di Sydney in sintesi

Cosa: la finale della stagione 2016 delle Extreme Sailing Series™, nel corso delle quali vengono disputate otto tappe in tre continenti.

Chi: gli otto team internazionali, ciascuno composto da un equipaggio di cinque persone.

Dove: nel porto di Sydney (Australia), tra il Teatro dell’Opera e il Royal Sydney Yacht Squadron.

Quando: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre

Come: le squadre competono in prove brevi e veloci davanti al pubblico su il CG32, un catamarano di 32 piedi dotato di foil.

 

Per seguire le regate in diretta:

ogni giorno verranno disputate fino a 8 prove, ma attenzione al fuso orario: UTC+11 (+ 10 ore rispetto all’ora italiana).

 

Online, attraverso la homepage di Alinghi (www.alinghi.com)

– Regate con grafica 3D dall’8 all’11 dicembre

– 90 minuti d’immagini in diretta sabato 10 e domenica 11 pomeriggio dalle 15.30 alle 17.00 (ora locale)

– Replay disponibile alla fine di ogni prova.

 

Twitter @alinghiteam:

– Aggiornamenti alla fine di ogni prova

 

Facebook @teamalinghi

– Video e interviste durante le regate

– Diretta della cerimonia di premiazione, domenica 11 dicembre dalle ore 17.45 (ora locale) – 7.45 ora italiana.

 

l’equipaggio di Alinghi

Prodiere: Yves Detrey (SUI)
Tailer: Nils Frei (SUI)
Tailer e regolazione foil: Timothé Lapauw (FRA)
Tattico e randista: Nicolas Charbonnier (FRA)
Tattico, co-skipper: Arnaud Psarofaghis (SUI)

La squadra tecnica e il coach

João Cabeçadas (POR)
David Nikles (SUI)
Pierre-Yves Jorand (SUI)

 

www.alinghi.com
www.extremesailingseries.com

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.