IL NUOVO CAMPIONE EUROPEO MELGES 20 E’ RUSSIAN BOGATYRS DI IGOR RYTOV

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Sebenico (Croazia), 15 luglio 2017 – RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov conquista, dopo una lotta durissima, il titolo di Campione Europeo Melges 20 2017.

Il successo per RUSSIAN BOGATYRS – che si era portato al comando della classifica a partire dalla seconda delle otto prove disputate sullo spettacolare campo di regata di Sebenico – arriva in modo meno facile rispetto a quanto il team russo poteva aspettarsi alla vigilia delle giornata conclusiva, in cui si è regatato  con vento di tramontana a oltre 20 nodi.
I diretti avversari di RUSSIAN BOGATYRS (al fianco del timoniere Igor Rytov il tattico Konstantin Besputin ed il trimmer Anton Sergeev) hanno spinto fortissimo sull’acceleratore, mettendo costantemente sottopressione il leader costretto a regatare nelle posizioni di rincorsa. Così ha fatto il connazionale VICTOR di Alexander Novoselov (con Stefano Cherin alla tattica) e analoga strategia è stata adottata dall’italiano OPENJOB METIS STIG di Alessandro Rombelli (tattico Francesco Bruni) che conquistano il secondo e terzo gradino del podio europeo rispettivamente a soli uno e due punti dal vincitore.

I successi nelle ultime due prove del programma vanno al polacco MAG RACING di Krysztof Krempec (Tomislav Basic alla tattica) e al monegasco RAYA di Matteo Marenghi Vaselli (affiancato da Branko Brcin).

La top five del Melges 20 European Championship 2017, evento valido anche quale nona tappa del circuito internazionale Melges 20 World League, è completata da ARCORA di Orel Kalomeni (tattico Seb Col), alla sua prima partecipazione a un Europeo Melges 20, e dal veterano MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato. MASCALZONE è oggi “boat of the day” con due terzi posti che hanno permesso al team di Onorato di raddrizzare una prestazione fino a ieri sottotono rispetto al potenziale del vicecampione del mondo 2014.

Lotta punto su punto anche nella categoria corinthian con l’equipaggio italiano di EVINRUDE che supera proprio all’ultima prova, di soli due punti, MARUSSIA timonata da Marina Kaverzina.

Igor Rytov: “ Oggi è stata veramente dura perché avevamo tutti contro. I nostri avversari si sono dimostrati fortissimi, mettendoci seriamente in difficoltà. Noi abbiamo saputo resistere e reagire e questo è il risultato del nostro duro lavoro di preparazione e allenamento che facciamo regatando sia in Europa che negli Stati Uniti. Ciò ci ripaga perché come si è visto quest’oggi, con i primi tre racchiusi in due punti, sono i dettagli a fare la differenza in questa bellissima Classe. Ora festeggeremo ma da domani dobbiamo tornare a concentarci perché la nostra stagione non è assolutamente finita e puntiamo a lottare sia per la vittoria finale nella Melges 20 World League che si concluderà a dicembre a Miami che per il Melges 20 World Championship di Newport ai primi di ottobre”

Classifica generale finale Melges 20 European Championship 2017 dopo 8  prove e uno scarto:

  1. RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Igor Rytov (3,1,8,6,2,6,9,7): pt. 33
  2. RUS 275 VICTOR – Alexander Novoselov (1,8,9,23,3,3,8,2): pt. 34
  3. ITA 065 OPENJOB METIS STIG – Alessandro Rombelli (5,2,3,8,8,18,5,4): pt. 35
  4. MON 4444 ARCORA – Orel Kalomeni (2,7,10,5,11,9,10,16): pt. 54
  5. ITA 023 MASCALZONE LATINO Jr. (13,18,5,13,36bfd,1,3,3): pt. 56

Seguono 30 equipaggi

La Melges World League European Division conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, Garmin Marine, North Sails, Lavazza, Barracuda Communication.
Melges Europe ringrazia D-Marin e Dogus Tourism per la eccellente ospitalià riservata alla flotta internazionale Melges 20 in occasione del Melges 20 European Championship 2017 a Sebenico.

Useful links:
OFFICIAL EVENT PAGE
OFFICIAL RESULTS
OFFICIAL ENTRY LIST
OFFICIAL FACEBOOK PAGE

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.