Il Red Devil Sailing Team premiato a Malta per il secondo posto nella prova costiera di 30 miglia, prologo della storica regata di grande altura che festeggia i 50 anni della sua prima edizione (disputata nel 1968) 

La Valletta (Malta), 19 ottobre 2018 – Domani alle ore 11:00 nel Grand Harbour di La Valletta, sull’isola di Malta, tuonerà il colpo di cannone della partenza della 39esima edizione della Rolex Middle Sea Race. 131 imbarcazioni iscritte, in rappresentanza di 29 nazioni, festeggeranno i 50 anni dallo svolgimento della prima edizione del 1968. Tra queste, ci sarà il Cookson 50 endlessgame del Red Devil Sailing Team, portacolori del Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli. Se tutte le barche iscritte dovessero prendere il via, sarebbe battuto il precedente record di 122 imbarcazioni partenti.

La Rolex Middle Sea Race si disputa con il regolamento IRC su un percorso di 606 miglia che vede gli equipaggi partire e arrivare a Malta dopo avere circumnavigato la Sicilia in senso antiorario, lasciando sulla sinistra capo Passero, passando per lo stretto di Messina e navigando in successione all’esterno delle isole di Stromboli, Favignana, Pantelleria e Lampedusa.

Il Red Devil Sailing Team, arrivato a Malta fresco vincitore del Campionato Italiano Offshore 2018, dovrà vedersela con diversi avversari agguerriti, che hanno iniziato a prendergli le misure già dalla regata costiera di 30 miglia, prologo della Rolex Middle Sea Race, disputata su un percorso di 30 miglia da La Valletta all’isola di Comino e ritorno, nella quale il Cookson 50 endlessgame ha conquistato il secondo posto.