Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 completano la sostituzione del timone

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Nei prossimi giorni previsti venti di 40 nodi

 

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno completato con soddisfazione la sostituzione del timone, che si era rotto nella mattinata di ieri in seguito a una collisione con un oggetto non identificato. Per effettuare la delicata operazione hanno raggiunto una zona di alta pressione con poco vento e mare calmo.

“Il montaggio del timone è andato bene”, racconta Giovanni Soldini. “Siamo riusciti a sistemarlo al primo colpo e abbiamo perso pochissimo tempo. Maserati Multi 70 è di nuovo al 100% e noi siamo felici. Prua su Cape Town.”

 

Nei prossimi giorni l’equipaggio si aspetta difficili condizioni meteo. Spiega Soldini: “Per la giornata del 2 febbraio prevediamo il passaggio di un fronte freddo associato a una depressione che potrebbe essere anche violento, con venti di 40 nodi e oltre. Cercheremo di posizionarci al meglio per prendere meno vento possibile.”

 

Alla classifica di oggi, ore 13.32 UTC, inizio del dodicesimo giorno di navigazione, Maserati si trova a circa 2000 miglia a Est di Capo di Buona Speranza.

 

Partito da Hong Kong il 18 gennaio, per battere il record di 41 giorni, il trimarano Maserati Multi 70 deve tagliare la linea di arrivo sotto il ponte Queen Elizabeth II sul Tamigi entro il 1 marzo.

Per seguire in diretta la sfida, visitate la cartografia su maserati.soldini.it/cartography/

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.