J/70 Cup 2019: Bum, bum, sbum per Calvi Network

Ancona, 11 maggio 2019 – Sei prove finora disputate e vento che ha oscillato dalla brezza termica leggera allo Scirocco teso oltre i 15 nodi: queste le condizioni delle prime due giornate di regate ad Ancona, dove quarantacinque equipaggi da undici nazioni stanno prendendo parte alla seconda frazione della J/70 Cup.

Per Calvi Network di Carlo Alberini, reduce dalla vittoria nell’atto inaugurale della J/70 Cup a Scarlino, il weekend dorico è stato finora un alternarsi di piazzamenti ai vertici e in fondo alla classifica.

Dopo una prima giornata difficile (36-19-39 i parziali), nel corso della quale nulla ha funzionato come dovuto, il day 2 inizia sotto la migliore stella, con Calvi Network che dimostra un ottimo passo e centra due vittorie consecutive, risalendo posizioni preziose nella classifica generale, grazie anche allo scarto subentrato al completamento della quinta regata della serie. Una squalifica per partenza anticipata nell’ultima regata di oggi appesantisce però la scoreline del Lightbay Sailing Team, che ferma la sua rimonta al ventitreesimo posto della classifica generale.

Domani le condizioni meteomarine si preannunciano impegnative, quasi ai limiti imposti dalla Classe: il Comitato di Regata cercherà di far completare agli equipaggi le due regate rimanenti per formare una serie completa e Calvi Network dovrà giocarsi il tutto per tutto, alla ricerca di punti importanti in vista del ranking finale di stagione.

Guidato da Carlo Alberini, Calvi Network punta ancora una volta sul tattico Karlo Hmeljak, sul randista Stefano Cherin e sul tailer Sergio Blosi.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine e Meteomed.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE