J/70 Adriatic Cup: Calvi Network ottiene il primo successo di stagione

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali
Portopiccolo – Si conclude nel migliore dei modi per l’equipaggio di Calvi Network la prima edizione della J/70 Adriatic Cup, evento che si è sviluppato su cinque prove disputate in due giorni e che ha visto incrociare in acqua diciassette imbarcazioni, tra cui le dieci neo-varate di Legavela Servizi.
Dopo due regate portate a termine in modo consistente nella prima giornata, tanto da garantirsi due vittorie consecutive, ed un primo piazzamento nella prima prova di oggi, l’equipaggio guidato dall’armatore Carlo Alberini ha subito un rallentamento nella seconda prova di giornata, ottenendo un quinto piazzamento, per concludere poi la serie con un secondo posto.
Al rientro in banchina, l’armatore pesarese ha espresso soddisfazione per l’esito delle prove, aggiungendo: “Sono state due belle giornate di vela, qui a Portopiccolo. È stato entusiasmante misurarsi con equipaggi veterani della flotta, ma anche con nuovi avventori, come alcuni degli armatori che hanno charterizzato le imbarcazioni di Legavela Servizi. In particolare, il ‘duello’ con White Hawk di Gianfranco Noè ha caratterizzato la maggior parte delle regate disputate qui ed è stato un ottimo strumento per prepararsi in vista dell’imminente inizio dell’Alcatel J/70 Cup, in programma per fine mese a Sanremo“.
Nella classifica generale, a seguito dello scarto del peggior risultato, Calvi Network (5 punti totali) è seguito a breve distanza da White Hawk (7), mentre il terzo gradino del podio va all’imbarcazione numero 6 di Legavela Servizi, charterizzata da Furio Benussi (16).
Dopo l’evento di Portopiccolo, l’equipaggio di Calvi Network sarà impegnato in tutto il circuito Alcatel J/70 Cup, fino al mondiale ‘italiano’, in programma a Porto Cervo per il 12-16 settembre.
A bordo di Calvi Network hanno regatato Carlo Alberini, Karlo Hmeljak, Sergio Blosi e Vid Jeranko.
La stagione 2017 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Serigrafika, Garmin e PROtect Tapes.
Top 5, dopo cinque prove, uno scarto:
1. Calvi Network, Carlo Alberini, 5
2. White Hawk, Gianfranco Noè, 7
3. Y.C. Porto Piccolo, Furio Benussi, 16
4. Mummyone, Alessio Querin, 18
5. D-Marin Sailing Team, Kostov Pavle, 20

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.