I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo.

 

Partirà il primo Giugno da Ravenna il Trofeo Simone Bianchetti, regata in doppio riservata alla Classe Mini 6.50 ed organizzata dal Circolo Nautico “Amici della Vela” di Cervia in collaborazione con MARINARA, il Porto Turistico di Ravenna, su un percorso di circa 200 miglia.

L’evento vuole ricordare il grande navigatore romagnolo, scomparso nel 2003, attraverso i due elementi che più lo rappresentano; l’Adriatico, il mare dove è cresciuto, ed il Mini 6.50, piccola barca di appena 6 metri e cinquanta a bordo della quale partecipò alla traversata atlantica in solitario nel 1995.

La regia della regata è affidata al Circolo Nautico Cervia “Amici della Vela”, con il supporto logistico del Cantiere Pier 12 e di MARINARA, il Porto Turistico di Ravenna, base dei Mini 6.50 e di Spot la barca con cui ad Ottobre Matteo Rusticali, skipper forlivese e consigliere della Classe Mini 6.50, parteciperà alla Mini Transat 2017.

Siamo molto contenti di aver pensato al Trofeo Bianchetti proprio nell’anno della Transat” – dichiara Matteo Rusticali. – “Anche Simone si trovò sulla linea di partenza di questa regata in rappresentanza della nostra terra e sarà per me un onore, da Romagnolo, portare lo spirito della nostra terra e del nostro mare ad una regata così prestigiosa.”

Il Trofeo Bianchetti partirà da Ravenna e dopo una prima parte costiera con boa di disimpegno davanti a Cervia, farà rotta sulla Gagliola, in acque Croate, quindi su Sansego per poi rientrare in Italia. Il traguardo è previsto a Cervia, dopo oltre 200 miglia di percorso attraverso l’alto Adriatico.

Al momento sono 9 le barche iscritte suddivise in due categorie, 5 Serie e 4 Proto.

Nei Proto sarà una lotta tra barche vintage che però hanno dimostrato, anche nelle ultime regate della Classe, di avere tutte le carte per poter raggiungere ottimi risultati.

In questa classe abbiamo anche Matteo Rusticali sul suo Spot ITA 444 in coppia con Michelangelo Casadei, amico e compagno di Simone Bianchetti con il quale ha partecipato a diverse regate.

Luca Rosetti e Alessio Bartoli saranno a bordo di ITA 342: un equipaggio che si ritrova dopo la loro prima esperienza alla RiMini 6.50 dove conquistarono il podio.

Ritorna in Romagna Aquilante ITA 188 che sarà condotta da Alessandro Suardi e Vincenzo Monina.

Chiude Meteorita ITA 567 con a bordo Stefano Piccari e Marco Rusticali.

Nei Serie da sottolineare un equipaggio tutto al femminile per Monster ITA 600 con Benedetta Beltranelli e Marina di Giulio.

Zebulon ITA 488 con Alessio Campriani e Nicolò Coglianesi, Perl de Sueur ITA 355 con Matteo Sassi e Mattia Lugli.

Dall’alto Adriatico abbiamo Antigua ITA 408 con Franco Deganutti e Alessandra Boatto e Liska ITA 398 di Francesco Bertotti e Matteo Molinaro.

Il programma del Trofeo Bianchetti inizia il giorno precedente la partenza, il 31 Maggio a partire dalle 19.30, dove ci sarà al Circolo Nautico Cervia “Amici della Vela” una serata dedicata agli equipaggi e a tutti gli amanti della vela, nel corso della quale la sala al piano terra del Circolo verrà dedicata a Simone Bianchetti: questo momento importante sarà sottolineato dalla presenza di Cino Ricci, molto legato a Simone. La serata si concluderà con la presentazione di Matteo Rusticali, aperta a tutti e dedicata alla sua campagna di preparazione alla Mini Transat 2017.

Photo Credits Benedetta Pitscheider.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.