Rolex Capri Sailing Week, il vento protagonista

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

CNT conducono: Vahinè 7 (IRC), Mela (ORC-A) e Stupefacente Marina D’Arechi (ORC-B)

Farr 40 Regatta: gli italiani di Enfant Terrible al comando della classifica

Mylius: il vento ferma la flotta del prove costiere costringendoli a riparare in porto

 

Capri, 11 maggio 2017 – Il vento protagonista della seconda giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week. Nello specchio d’acqua antistante l’Isola Azzurra forti raffiche di scirocco, tra i 25 e 30 nodi, hanno costretto la flotta dei Mylius, che doveva svolgere la prima giornata di regate con prove costiere, a rientrare in porto. Mentre il Campionato Nazionale del Tirreno  ha avuto regolare svolgimento con due prove che vedono al comando del raggruppamento ORC l’imbarcazione Mela di Andrea Rossi nel gruppo A e Stupefacente Marina D’Arechi nel gruppo B, mentre nel raggruppamento IRC conduce la classifica Vahinè 7 (YC Capri Marina di Capri).

Regolari anche le regate della seconda giornata di prove della flotta dei Farr 40 Regatta che, dopo due prove odierne vinte da Pazza Idea e Enfant Terrible, registra un nuovo leader di classifica.

 

Campionato Nazionale del Tirreno – dopo due prove

Prima giornata di regate con due prove per il Campionato Nazionale del Tirreno. Nel raggruppamento ORC, tra le barche più grandi del Gruppo A, grande lotta al vertice con ben tre team a pari punti (6) dopo le due regate odierne. Al comando della graduatoria, secondo regolamento con il miglior piazzamento, Mela di Andrea Rossi, seguita da Ulika  di Andrea Masi e da Ange Trasparent II di Valter Pizzoli – Le Mirabeau.

Tutto più semplice invece nel raggruppamento ORC gruppo B, delle barche più piccole, dove al comando c’è Stupefacente Marina D’Arechi (7 punti) seguita da Geex di Angelo Lobinu (9 p.) e Suakin II dell’armatore Francesco Golia 9 p.).

Nel raggruppamento IRC l’imbarcazione di casa, Vahinè 7 dell’armatore Francesco Raponi (YC Capri Marina di Capri), conduce la classifica generale con due primi posti conseguiti in altrettante prove. Alle sue spalle in graduatoria Obsession, dell’armatore Mario Rossello, che chiude con un secondo e terzo posto di giornata, terzo in classifica parziale Ulika, dell’armatore Andrea Masi, con due quarte posizioni.

 

Farr 40 Regatta – dopo 5 prove

Lotta in famiglia per la leadership della classifica tra i Farr 40 Regatta dopo le prime cinque prove: padre e figlia si sfidano in acqua. Enfant Terrible,(Deep Water Association) timonata dall’armatore Alberto Rossi e con Vasco Vascotto alla tattica, balza al comando della classifica generale provvisoria grazie ad un terzo e primo posto nelle due prove odierne. Alle loro spalle, nella graduatoria, Pazza Idea (Y.C Hannibal) di Pierluigi Besciani con al timone Claudia Rossi, coadiuvata dal tattico Matteo Ivaldi, in giornata di grazia conquistando nelle due regate un primo e secondo posto.

Buona la giornata di regate anche per MP30+10 (CV Portocivitanova) dell’armatore Luca Pierdomenico, terzo attualmente in graduatoria, che ha conseguito una seconda e terza piazza di giornata. Crolla invece, in classifica generale parziale, l’imbarcazione Strunktje Light (NRV KYC) sino a ieri al comando ed oggi chiude al 5° posto. Il team tedesco, con l’italiano Tommaso Chieffi alla tattica, ha conseguito oggi una quinta e sesta posizione. In graduatoria gli americani di Flash Gordon (Y.C Chicago) finiscono quarti e gli ucraini di Arctur (Fond) sesti.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.