Iniziato l’appuntamento algherese per gli equipaggi J24 della Flotta Sarda ospitato per il secondo anno di seguito dalla Lega Navale Italiana sezione di Alghero in collaborazione l’Associazione Nazionale Classe J/24 e sotto l’egida della FIV.

Nella giornata odierna sono state 3 le prove disputate da 9 equipaggi nelle acque antistanti i bastioni di Alghero.

Le condizioni meteo erano  ottimali all’inizio con mare calmo sole e 10 nodi di vento. Direzione del vento da Sud 170°

La Prima partenza è stata annullata  per partenza anticipata da più di metà della flotta,  la ripetizione fatta con bandiera Uniform ha avuto buon esito e al termine di un percorso a bastone lungo circa 5 miglia è risultato primo Dodici punto Uno di Gianluca Manca, secondo  Vigne Surrau di Aurelio Bini,  terzo Di Fraia su Botta Dritta.

Nel frattempo il vento è ruotato a 190° ed è diminuito a 6 nodi.  Il comitato di regata ha provveduto a spostare le boe riducendo il percorso a circa 3 miglia.  La partenza è risultata valida al primo tentativo.

Ordine di arrivo primo Aurelio Bini su Vigne Surrau seguito da Gianluca Manca su Dodici punto Uno e terzo Marco Frulio su Aria.

Anche la terza partenza è stata regolare con condizioni meteo invariate.  Ha doppiato la boa finale per primo Vigne Surrau seguito da Dodici punto Uno e terzo Aria.

Vero dominatore delle tre gare è stato Vigne Surrau Ita 405 di Arzachena timonato da Aurelio Bini grazie ai piazzamenti nelle tre prove (2,1,1) si è portato al comando della classifica provvisoria con 4 punti. In equipaggio con lui anche Evero Niccolini,  Pietro Alvisa, Roberta Piras, Mauro Pisano, Michele Piu..

In seconda posizione Dodici punto Uno di Gianluca Manca  di Arbatax Ita 404 che ha totalizzato 5 punti (1,2,2);  in equipaggio anche Angelo Del Rio,Lucio Balzano,  Enrico Cattignani e Pietro Mureddu.

Terzo classificato  Aria di Marco Frulio  di Olbia con 13 punti (7,3,3);  in equipaggio anche Fabrizio Masi , Raffaele Giuliani, Dario Delogu, Gianvito di Stefano

E’ stata una bellissima giornata caratterizzata da sole primaverile;  le regate erano belle tirate,  però dopo la prima partenza annullata e la bandiera Uniform prove sono state molto combattute.

Prossimo appuntamento per la seconda giornata a Domenica 24 marzo sempre qui ad Alghero.