Trans Benaco: tra i Protagonist vince Tè Bambo

Si è conclusa la 31a edizione della Trans Benaco che conferma la nuova formula di percorso Portese – Limone e ritorno divisa sempre in due giornate.
Al via 57 barche tra cui immancabilmente anche la Classe Protagonist con cinque barche al via.
Partenza da Portese come al solito difficile, questa volta con un leggero vento da Sud-Ovest che ha permesso ai regatanti di issare lo spinnaker dando spettacolo in un continuo gioco di coperture per rubarsi il vento.
Appena fuori dal golfo Gattone e Nexis sembravano uscirne bene agganciando per primi l’Ora e sorpassando tutta la flotta praticamente ferma a Sud di Toscolano, fino a quando qualcuno ha spento l’interruttore ed il vento a centro lago è andato via. E’ la volta della sponda Bresciana, dove una brezza ha permesso a Tè Bambo e Ariel di risalire senza grandi difficoltà fino a Limone. Nexis invece è riuscito a fatica a portarsi sulla Veronese ed agganciare le termiche sotto costa che gli hanno permesso di arrivare al traguardo con quasi un’ora di distacco da Tè Bambo e a guadagnare qualche minuto di vantaggio su Ariel. Disastro invece per Gattone e Brivido che non sono riusciti a portarsi sulla sponda Veronese arrivando così fuori tempo massimo.
Tutt’altra storia la domenica a Limone per la partenza del percorso inverso con un bel Peler sostenuto.
Nexis e Tè Bambo, partiti subito bene, si sono dati battaglia sul primo tratto di bolina, seguiti da Brivido, Ariel e Gattone che ha scontato una pessima partenza.
Difficoltà nell’issata di spi per Nexis che ha lasciato sfilare via Té Bambo, Brivido e Gattone. Nella solita poppa adrenalinica bel recupero di Gattone, prima su Brivido e poi su Tè Bambo. I due sono rimasti vicini per qualche miglio con planate emozionanti. Gattone ha poi scelto di puntare verso Torri del Benaco mentre Tè Bambo non ha abbandonato la sponda di casa. La scelta ha favorito la barca del presidente Docali che ha tagliato per primo l’arrivo nel tempo record di 1 ora e 56 minuti, seguito proprio da Tè Bambo.
Spettacolo per il terzo posto con un susseguirsi di strambate fino all’arrivo tra Nexis e Brivido, che superano la linea incollati. L’ha spuntata Brivido che si è così rifatto della delusione della giornata precedente.
A chiudere Ariel.
Prossimo appuntamento sabato 15 a Salò per la prima giornata del Salò Sail Meeting, ultimo evento a bastoni prima del Nazionale e valido come final race delle sailing series 2017.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.