Sasha Karnilovich vince la Finale di MasterTrim 2016

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Montegrotto Terme, 25 Novembre 2016 – Alexandra Karnilovich – “Sasha” per gli amici – giovane e talentuosa istruttrice subacquea, ha vinto la finale del DAN MasterTrim 2016, la prima competizione internazionale sul controllo dell’assetto in immersione. DAN Member dal 2014, Sasha è nata a Mosca (Russia), e vive e lavora a Vitoria-Gasteiz (Spagna), nel centro immersioni Urpeko Gasteiz Buceo.

La finale si è svolta nel magnifico scenario di Y-40 The Deep Joy, la piscina più profonda al mondo. I nove vincitori dei tre gironi eliminatori si sono confrontati in una sfida all’ultimo respiro, determinando chi tra loro è in grado di meglio padroneggiare l’assetto sott’acqua. I subacquei hanno effettuato due immersioni, una pomeridiana ed una notturna, ed erano tenuti a seguire un preciso profilo d’immersione creato appositamente dagli specialist DAN. Questo ha dato modo ad ognuno di misurare le proprie capacità di controllo in acqua. I dati venivano registrati da due computer, uno personale ed uno di backup fornito da DAN Research.

Al termine delle due prove i profili d’immersione sono stati analizzati sul logbook Diver Safety Guardian, che ha calcolato il punteggio finale sulla base dei dati registrati. Sasha si è classificata prima con un’esecuzione che rasentava la perfezione. Al secondo e terzo posto Daniele Vasselli e Stefano Paludetto, anche loro istruttori sub.

Nell’immersione notturna sono stati usati materiali, t-shirt e banner catarifrangenti, oltre a torce wood, che hanno creato riflessi e giochi di luce di grande effetto.

MasterTrim nasce da un’idea di Murat Egi, Senior Researcher di DAN Europe ed esperto in ingegneria biomedica.
Il contest è stato sostenuto da Green Bubbles. “Avere un buon assetto significa immergersi in maniera sostenibile, mettere, cioè, al primo posto consapevolezza e rispetto per l’ambiente che ci circonda” – ha dichiarato la ricercatrice Serena Lucrezi. “Ecco perché Green Bubbles, progetto europeo dedicato alla subacquea ricreativa, il cui obiettivo è riuscire a massimizzare i benefici della subacquea e minimizzarne gli impatti negativi per raggiungere la sostenibilità ambientale, ha deciso di sostenere MasterTrim”.

“Mantenere una posizione stabile e orizzontale può aiutare a stancarsi meno, ridurre il consumo d’aria, apprendere nuove abilità più facilmente e persino salvaguardare l’ambiente marino” – ha detto Massimo Pieri, European Research Area Supervisor di DAN Europe. “Per questo DAN, impegnata su più fronti nella promozione della sicurezza, ha voluto far conoscere tutti i vantaggi di un buon assetto con questa nuova, entusiasmante sfida”.

Il contest aveva un montepremi totale di 10.000 Euro ed è stato sponsorizzato da Albatros Top BoatY-40Dive SystemBenny Free SharkTEMCInternational Kemer Underwater Days e Innovasub. Tra i premi in palio: crociere e viaggi sub, computer subacquei, GAV, borsoni, abbigliamento e materiali per la sicurezza.

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.