Campionato Invernale d’Altura di Roma – i Risultati Dopo Tre Prove

FIUMICINO – Un vento di scirocco di 17 nodi e un mare con onda hanno caratterizzato la terza prova del XXIII Campionato Invernale d’altura di Roma organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino e dal Porto Turistico di Roma. Condizioni meteo marine che per alcuni equipaggi sono state proibitive tanto da costringerli a rimanere a terra. Nonostante tutto, la prova in programma nella giornata di ieri si è svolta regolarmente. Per la classe Crociera a tagliare per primo il traguardo è stato il Bavaria 49 “Ave Fiori” di Maurizio Fiori che si posiziona al 7 posto nella classifica generale. In testa rimane il Sun Fast 43′  “Bolbo Matto” – la barca di Velavevodetto ha chiuso la terza prova in 5 posizione – seguita, ad un solo punto di distacco, da “Panga”, il First 45 di Giuseppe Tesorone che, nonostante ieri abbia tagliato il traguardo terzo, si attesta al secondo posto. Si conferma  in terza posizione il 37′ di Walter Cimaglia  “Radio Taxi-Falù” . Fra gli Ims prende distacco il Vismara 41 “Nautilus  Città di Fiumicino” di Pino Stillinato che  prosegue a dominare la classifica con un primo e due secondi posti. “Kalima” di Franco Quadrana e Guido Sirolli gli sta dietro di sep te punti. Il First 47,7 “Bonaventura” di Luigi Anastasia occupa la terza posizione della classifica gneerale Ims, penalizzata da una decima posizione della giornata di ieri (al suo attivo ha un primo, un secondo ed un decimo): La segue il First 40,7 “Tany e Tasky” di Giancarlo De Leuse. In acqua sono scesi anche quindici dei diciassette Meteor al via. Per loro le prove del campionato invernale di Fiumicino sono valide anche per l’assegnazione del titolo regionale. Ottima regata per “Sansone” di Giuseppe Riccucci che con un primo posto nella regata di ieri si aggiudica la vetta della classifica generale facendo slittare in seconda posizione “No Logo” di Roberto Giacomelli. A pari punti in terza e quarta posizione troviamo rispettivamente “Pannocchia” di Giorgio Schilirò e “Santa Barbara” dell’ottantaduenne Alberto Incarbona che non è stato fermato neanche da condizioni di vento impegnative. Intanto sabato sono scese in acqua per la prima volta i sei scafi che si sono dati per la prima prova della Coppa Due Ruote by Europcar, una sorta di mini Coppa America abbinata al Campionato Invernale di Fiumicino che vede la partecipazione di quarantasei atleti. Una manifestazione di spettacolo e divertimento che ha fatto e continuerà a fare respirare aria di Coppa America sul Tirreno. Le regate davanti alla costa di Fiumicino ritorneranno il 29 novembre con i match race e il 30 con la quarta e penultima prova della prima manche del Campionato Invernale. Con la conclusione della prima fase del campionato invernale sarà anche assegnato il II Trofeo Porto Turistico di Roma.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.