Dal 7 Novembre al 6 Marzo l’Invernale di Napoli

Mercoledì 3 novembre la presentazione alla Marina MIlitare Napoli, 1 novembre 2004 – Torna puntuale come sempre il Campionato Invernale di Vela d’Altura del Golfo di Napoli, da decenni l’appuntamento più atteso da tutti gli appassionati della regione che vedono in questa kermesse non solo un importante evento sportivo ma anche la migliore occasione per testare le nuove imbarcazioni, le vele più innovative e i diversi assetti di equipaggio in vista degli appuntamenti internazionali cui poi spesso prendono parte con la bella stagione. Palestra di vita e di mare per tantissimi velisti illustri, il Campionato Invernale è da sempre un must dalle connotazioni ancora amicali, prova ne sia l’assoluta mancanza di sponsor e il lavoro svolto a titolo di puro volontariato da tutti i membri del comitato organizzatore, sempre gli stessi da diversi lustri. Ecco spiegata allora anche l’importanza che riveste per il mondo della vela napoletana la presentazione dell’evento, che avrà luogo alla presenza anche degli armatori e dei regatanti nella giornata di mercoledì 3 novembre alle ore 12.00 presso la sede napoletana della Sezione Velica della Marina Militare, presso il Molosiglio. A narrare gli aneddoti, e spiegare i dettagli della manifestazione velica che prenderà poi il via il giorno 7 novembre per concludersi dopo nove prove disputate il giorno 6 marzo 2005 interverranno alcuni dei nomi più prestigiosi di questo sport in Campania, primo fra tutti il presidente della sezione velica Contrammiraglio Federico Solari e del comitato campano Fiv Gianni Pellizza, oltre a presidenti e delegati alla vela dei circoli napoletani.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.