Diciottesima Edizione della Maxi Yacht Rolex Cup

PRENDE IL VIA LUNEDI’TRE sep TEMBRE A PORTO CERVO LA DICIOTTESIMA EDIZIONE DELLA MAXI YACHT ROLEX CUP2007. Porto Cervo, 1 sep tembre 2007.   Porto Cervo, 1^ sep tembre 2007. E’ prevista per il prossimo lunedì tre sep tembre la prima uscita in mare dei quaranta scafi che si sono iscritti alla diciottesima edizione della Maxi Yacht Rolex Cup, organizzata nelle acque di Porto Cervo dallo Yacht Club Costa Smeralda. Riprende, così, non solo il calendario agonistico 2007 dello YCCS, ma si rinnova, dopo la pausa estiva e lo spettacolo di Valencia con la Coppa America, l’interesse di tutti gli appassionati della vela per questo sport altamente spettacolare e molto interessante sul piano agonistico. Per questa regata dei Maxi Yacht si sono dati appuntamento a Porto Cervo i più grandi armatori che metteranno in campo non solo le più recenti e moderne tecnologie, ma anche gli equipaggi più preparati e conosciuti del mondo internazionale della vela. Sono, infatti, molti i campioni presenti in Costa Smeralda per l’edizione 2007 del grande raduno mondiale delle imbarcazioni a vela superiori ai veti metri e, tra questi, non mancano certamente i grandi protagonisti dell’ultima America’s Cup. Uno tra tutti lo statunitense Tom Whidden che può essere considerato il veterano della Coppa America avendo partecipato a ben otto edizione della “vecchia brocca”. Come è noto, poi, i partecipanti sono stati divisi nelle categorie Crusing, Racing, Wally, Mini Maxi e Spiriti of Tradition che daranno vita ad una serie di regate altamente spettacolari (date le tecnologie impiegate e le dimensioni degli scafi) che potranno essere ammirate anche dalla costa in quanto sono previste una serie di prove costiere e una regata tra le isole che formano l’arcipelago di La Maddalena. Molto attese le performance di due bellissimi “J Class” ˆ Velsheda (USA) e Ranger (Isole Cayman) ˆ che riproporranno le atmosfere e le battaglie delle vecchie edizioni di Coppa America. Tra i partenti bisogna ricordare il 27 metri statunitense “Rambler” recente vincitore del Fastnet (nel Celtic Sea) che, come riportato dalla stampa e dalla cronaca sportiva, in questa edizione 2007 si è svolto in cattive condizioni climatiche  che hanno impegnato gli equipaggi oltre ogni aspettativa, registrando numerosi ritiri. In totale sono rappresentate, in questa edizione 2007 della Maxi Yacht Rolex Cup, ben undici nazioni diverse con una forte rappresentanza di armatori italiani tra i quali Giorgio Ruffo, Maria Pia Macchiarelli, Carlo Puri Negri, Pietro Motta, Antonio Castello, Ernesto Gismondi, Massimiliano Florio, Riccardo De Michele, Marco Tronchetti Provera, Massimo Violati, Antonello Morina e Vittorio Moretti. Come già precisato, in altri precedenti comunicati stampa, sono ben quattro gli armatori che si ripresentano al via e che hanno vinto le loro rispettive divisioni lo scorso anno 2006: Neville Crichton su “Alfa Romeo” per i Racing, Carlo Puri Negri su “Atalanta II” nei Mini Maxi, “Hetairos” delle Isole Cayman per gli Spirit of Tradition e il britannico Lindsay Owen Jones su “Magic Carpet Squadron” nella classe Wally. Nel corso della presentazione della regata il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Comandante Gianfranco Alberini, ha ricordato l’importanza che riveste la manifestazione di Porto Cervo soprattutto in vista della prima edizione (sempre organizzata dallo YCCS sul percorso Tenerife-St.Maarten) della Transatlantic Maxi Yacht Rolex Cup che vedrà, nel prossimo mese di novembre, la partecipazione di una buona parte degli scafi presenti in Costa Smeralda per il raduno mondiale delle grandi imbarcazioni a vela. La Maxi Yacht Rolex Cup si terrà a Porto Cervo dal 2 all’8 sep tembre. Per ulteriori informazioni consultare www.yccs.it.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.