E’ iniziato l’Interlaghi – Trofeo Credito Valtellinese

Lecco – Ha preso il via nel Golfo di Lecco la 41^ edizione del Campionato Invernale Interlaghi di vela, Trofeo Credito Valtellinese, organizzata dalla Società Canottieri Lecco nell’ambito dei festeggiamenti per i suoi 120 anni. Ci si aspettava il Tivano, vento mattutino da Nord, ed invece le quattro prove disputate nella prima giornata sono state tutte con Breva, il vento pomeridiano da Sud. Prove molte belle e combattute che hanno già definito in parte le “forze in campo”

Sessanta i partecipanti suddivisi in sei classi. Ed è stata subito grande battaglia. Nella classe Fun un veterano di lungo corso come Flavio Favini è al comando al timone di “Fan Q” (due vittorie) dell’armatore Stefano Lillia e con in equipaggio anche Enrico Negri. Nei J24 Francesco Bertone con Kong Grifone (dell’armatore Marco Stefanoni) è in vantaggio sugli avversari grazie a due vittorie. Lo svizzero Tom Struder (Ursa Minor)  è invece la sorpresa nei Platu 25 con il primo posto parziale davanti a Fabio Mazzoni di Kong Bambino Viziato dell’armatore lecchese Richard Martini. Grande lotta nei Meteor fra La Pulce d’Acqua di Alessandro Tritto (primo) e Sissi di Renzo Porcheddu (secondo) a pari punteggio. Poker di vittorie per il ligure Mario Beraha con Babayaga negli Orza 6. Infine la classe Orc (che raccoglie tutti i libera cabinati). Nel gruppo A Mia Mulù di Davide Bianchini è in testa grazie a tre vittorie parziali e nel gruppo B quattro successi e leadership per Gullisara con al timone Andrea Ratti.

Al rientro dalle fatiche regatanti e soci della Canottieri hanno incontrato il velista Giovanni Soldini, gradito ospite grazie al partner Scuderia Blu Maserati, che si è intrattenuto per una piacevole serata. Domani, domenica, alle 8 si torna in acqua per l’assalto finale al Trofeo Credito Valtellinese.

Le classifiche parziali.

Fun: 1. Fun Q (timoniere Flavio Favini – Av Alto Verbano – Ocs/1/2/1, con scarto peggiore risultato); 2. Maria Adele (Eugenio Bischi – Cdv Alto Lario – 4/2/1/3); 3. Dulcis in Fundo (Marco Redaelli – Cv Bellano – 3/3/6/2); J24: 1. Kong Grifone (Francesco Bertone – Cv La Scuffia – 2/Ocs/1/1); 2. Dejavù (Ruggero Spreafico – Circolo Vela Tivano Valmadrera – 1/5/2/2); 3. J Falchetto (Fabio Mombelli – Ass. Nautica Sebino – 8/1/4/5). Platu 25: 1. Ursa Minor (Tom Struder – Skm Svizzera – 1/1/3/7); 2. Kong Bambino Viziato (Fabio Mazzoni – Cv Caldè – 2/4/4/1); 3. Bambolina (Michele Molfino – Lni Mandello – 5/Ocs/1/4). Meteor: 1. La Pulce d’acqua (Alessandro Tritto – Cv Bellano – 1/2/1/2); 2. Sissi (Renzo Porcheddu – Geas Vela Colico – 4/1/1/2); 3. Lunastorta (Paolo Campisi – Yc Domaso – 2/3/3/3). Orza 6: 1. Babayaga (Mario Beraha – Yc Chiavari – 1/1/1/1); 2. Merlino (Eleonora Cavallin – Orza Minore Monza – 4/2/3/2); 3. Margolfa (Michele Granzo – Orza Minore – 2/4/2/3). Orc gruppo A: 1. Mia Mulù (Davide Bianchini – Fraglia Vela – 1/2/1/1); 2. Tanspace (Vittorio Di Mauro – Cv Bellano – 2/1/2/2); 3. Pobeda (Marco Frigerio – Società Canottieri Lecco – 3/5/3/3). Orc gruppo B: 1. Gullisara (Andrea Ratti – Cv Alassio – 1/1/1/1); 2. Dolasilla (Alessandro De Felice – Lni Milano – Ocs/2/2/2); 3. Vento Rosso (Luca Stramaccioni – Orza Minore Monza – 2/4/4/3).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.