Garmin al Seatec

La leadership di Garmin nella strumentazione nautica In esposizione al Seatec Garmin mette in mostra la sua esperienza nel sep tore della nautica e nella pesca partecipando da protagonista al SEATEC, la rassegna internazionale di tecnologie e subfornitura per la cantieristica navale e da diporto, che avrà luogo a Marina di Carrara dal 7 al 9 febbraio. Si tratta di un evento che sancisce la posizione di leadership della multinazionale americana nel mercato della nautica: questa manifestazione è un appuntamento fondamentale per tutti i professionisti di questo business, perché ha saputo fare, negli anni, dell’approfondimento di problematiche tecniche uno dei suoi punti di forza. La presenza di Garmin alla Rassegna è quindi la riprova del fatto che il brand non è solo sinonimo di navigatori per automobili, ma anche di ecoscandagli, radar HD, piloti automatici e strumentazione di bordo per barche: Garmin ha un network completo e in grado di soddisfare tutte le esigenze del sep tore. Il SEATEC è senza dubbio una vetrina importante in cui Garmin può presentare la linea nautica 2008, mai come quest’anno votata all’innovazione. Si va dai raffinati chartplotter con schermo a colori ad alta risoluzione, ai fishfinder con i sensori remoti più avanzati, fino ai trasduttori intelligenti, ai radar e ai piloti automatici di ultima generazione: ciascun prodotto si pone ai vertici della categoria grazie a caratteristiche uniche nel panorama della strumentazione nautica. Inoltre, questa strumentazione supporta appieno il monitoraggio del motore e l’integrazione del sistema di navigazione sulla base del protocollo NMEA 2000, a cui Garmin aderisce da tempo. Nell’ambito dei chartplotter vera peculiarità di casa Garmin è il sistema di Autoguidance, che consente di pianificare con sicurezza la rotta migliore per giungere a destinazione, aggirando con sicurezza tutti i possibili ostacoli che si frappongono nel tragitto, sempre nel rispetto dei parametri di sicurezza riguardo profondità e distanza dalla costa. Altra carta vincente è data dagli schermi touchscreen, che consentono di accedere nel modo più immediato e intuitivo a tutte le funzioni di controllo degli strumenti Garmin. Sono prodotti multifunzionali, dunque, progettati per un facile collegamento in rete “plug-and-play”, che consentono di controllare una vasta gamma di sensori remoti, monitor di sicurezza e data link direttamente dallo schermo del chartplotter. Inoltre, la tecnologia BlueChart g2 Vision agevola la navigazione con dettagliate immagini satellitari e visualizzazioni prospettiche delle mappe 3D, sopra e sotto la superficie dell’acqua. Da oggi sarà ancora più facile visualizzare la posizione della propria imbarcazione rispetto a porti, secche, scogli, ancoraggi, ostacoli e zone vietate: g2 Vision è sicuramente la tecnologia di visualizzazione delle mappe più utile mai applicata a un chartplotter Garmin. Accanto ai chartplotter, inoltre, troviamo fishfinder di ultima generazione – in grado di raggiungere altissimi livelli di precisione anche a basse profondità – sensori e trasduttori intelligenti, precisi e versatili, e radar HD di ultima generazione: le nuove antenne sono in grado di assicurare la massima penetrazione sulle grandi distanze e un’alta risoluzione sulla distanza ridotta, con un corretto bilanciamento della portata e della frequenza degli impulsi emanati. Garmin sarà presente alla manifestazione presso lo stand 504-505-479-479″ PAD B corsia 18 e 19.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.