Giochi del Mare, Tempo di Bilanci

Quasi 800 atleti, provenienti da 21 Paesi del mondo per cimentarsi in 18 discipline sportive. Basterebbero questi pochi numeri a decretare il successo dell’edizione 2008 dei Giochi del Mare che si sono chiusi domenica sera a Gaeta con il concerto di Francesco Baccini al Molo Santa Maria e che si sono disputati anche tra Formia e Ventotene. Ma c’è dell’altro: nei dieci giorni della grande manifestazione acquatica si sono assegnate due Coppe del Mondo (Foto sub e Video Sub), un titolo tricolore (Video Sub), l’International Trophy, il Mediterranean Trophy e la Coppa Bayer Allievi di Badminton e due trofei “Giochi del Mare” (Beach volley e Beach rugby) e Simone Arrigoni ha ritoccato il suo limite nell’apnea dinamica trainato da propulsore. Nel calendario, inoltre, la seconda prova della Coppa Italia di Nuoto pinnato, la riedizione della traversata Gaeta – Formia di nuoto in acque libere, uno stage internazionale di Vela, il 10° Trofeo dei Due Mari di Vela classe Optimist, le finali dei Giochi Sportivi Studenteschi di Beach Badminton, esibizioni di Windsurf, Kite Surf, Catamarano, Canoa, Tiro a Volo, Sollevamento Pesi, tre traversate del Golfo in Swimtrekking ed un interessante convegno sul rapporto tra evento sportivo e ricadute sul territorio. Accoglienza calorosa e festosa per le Nazionali Italiane di Tiro a Volo, con il campione del Mondo Francesco D’Aniello, e di Sollevamento Pesi, con la campionessa d’Europa Genny Pagliaro, e per l’ex Azzurro del Volley due volte campione del Mondo Andrea Lucchetta. Oltre 60 mila gli spettatori che hanno assistito a gare ed esibizioni, un migliaio gli accrediti rilasciati dall’organizzazione ad atleti, accompagnatori, ospiti, autorità, sponsor, giornalisti. Quasi due ore di diretta per la finale di Beach Volley su Sportitalia (telecronaca di Marco Terrenato, commento tecnico di Giorgio Pallotta) e tre per le telecronache differite delle semifinali, oltre a un paio di servizi quotidiani realizzati dall’inviata Stefania Zani. Quasi quaranta collegamenti telefonici, invece, per Radio Radio con la verve frizzante di Serena Bagozzi, per raccontare quello che accadeva in presa diretta dai campi di gara ed intervistare a caldo i protagonisti delle imprese sportive. Quasi 1500 gli scatti del fotografo ufficiale della manifestazione, Carlo Giuliani, esclusi quelli finiti sul suo sito internet e che riprendono i rari momenti di relax di una parte dello staff, e oltre 24 ore di filmati realizzati dalle due troupe di Most guidate da Giovanni Li Calzi. L’Ufficio stampa ha prodotto una cinquantina di comunicati stampa e diffuso altrettante fotografie, diversificando il taglio per la stampa e le radio tv locali, le agenzie, i giornali e le radio-tv nazionali. All’organizzazione ed allo svolgimento dell’evento promosso dalla Federazione italiana Badminton, ha provveduto un Comitato presieduto da Gianfranco Briani, che ha coordinato uno staff di quasi 200 addetti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.