Giovanni Soldini e Telecom Italia Trionfano al Grand Prix Petit Navire di Douarnenez

Primo appuntamento 2009 vincente per Giovanni e il suo equipaggio 3 maggio 2009 Per la seconda volta consecutiva, Giovanni e Telecom Italia si aggiudicano il Grand Prix Petit Navire dopo aver trionfato nella seconda regata. La somma dei punti delle quattro prove (due run e due regate) decreta il successo dell’unico equipaggio italiano presente a Douarnenez, che quest’anno festeggia la decima edizione del gran premio. Giovanni e il suo equipaggio, formato da Ciccio Manzoli, Andrea Pendibene e Marco Spertini, dopo una partenza pressoché perfetta, sopravento agli altri undici Class 40, hanno dominato per tutto il percorso della regata (lungo una sep tantina di miglia) tagliando il traguardo con 5 miglia di vantaggio sul secondo, l’inglese Keysource di Mike West. Terzo posto per un’altra barca inglese, 40 Degrees di Peter Harding, con a bordo Miranda Merron e Halvard Mabire. “Sono molto soddisfatto della barca e dell’equipaggio”, ha dichiarato Giovanni dopo la vittoria. “Le modifiche di quest’inverno hanno funzionato bene e Telecom Italia si è dimostrata molto veloce anche di bolina, che fino all’anno scorso era la nostra andatura critica. Oggi abbiamo visto che la barca non ha problemi di velocità in nessuna condizione sopra gli 8 nodi di vento. L’equipaggio si è dimostrato in gran forma. Abbiamo regatato in maniera pulita, senza fare errori. A bordo ci siamo divisi i ruoli. Marco prodiere, Ciccio tattico e tailer, Andrea drizzista e alle volanti, io al timone. Ripeteremo presto l’esperienza. Abbiamo individuato una serie di messe a punto per quanto riguarda le vele nuove e quindi per la prossima regata saremo ancora più forti”. Classifica generale Grand Prix Petit Navire di Douarnenez: 1. Telecom Italia (Giovanni Soldini) 21 punti 2. Zed 4 (Gérald Bibot) 30 punti 3. Fermiers de Loué Sarthe (François Angoulvant) 39 punti 4. 40 Degrees (Peter Harding) 39 punti 5. CGMer (Wilfrield Clerton) 44 punti 6. Le Pal (Bruno Jourdren) 46 punti 7. Keysource (Mike West) 48 punti 8. Groupe Partouche (Christophe Coatnoan) 54 punti 9. Ixfun (Olivier Rabine) 67 punti 10. Neurodon.de (Christian Chardonnal) 71 punti 11. Ocean Eleven (Jean-Edouard Criquioche) 81 punti 12. Cariberia (Stephen Card) 90 punti Prossimo appuntamento di Giovanni e Telecom Italia: Transmanche in doppio il 29, 30, 31 maggio.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.