I Numeri della Centomiglia e Circolo Vela Gargnano

La Centomiglia e Circolo Vela Gargnano hanno tirano le somme dell’attività promozionale svolta duante il periodo autunnale e invernale.  500 milioni di contatti telesivi e  31 milioni di visite nei vari siti Internet sono il risultato raccolto dalla la 51a Centomiglia (primo su tutti quello di www.sailing.org) e delle altre competizioni come la Pedrini Cento Cup 2001. Il Club velico gardesano ha poi partecipato ad un vero tour per l’Europa in occasione di importanti rassegne del turismo, della nautica e del tempo libero. Il tutto è iniziato con la Barcolana di Trieste. Qui nelle giornate che anticipavano la “gara-festa” dell’Adriatico, grazie alla collaborazione tra i promoter triestini di Promosail ed i bresciani di Velaevento, i Maxilibera si sono confrontati, battendoli, con le barche della Open marina.  Al “Salone Internazionale della Nautica di Genova”  la regata principe del lago era presente grazie agli spazi del suo partner, la griffe d’abbigliamento “Marina Yachting” e la “Ras”. Lo stesso è avenuto in occasione della “Boot” di Dusseldorf, la più importante e frequentata rassegna del nord Europa con mezzo milione di visitatori. Un maxilibera è stato poi esposto alla Cbr (Caravan Boot Reisen) a Monaco di Baviera. Qui il Benaco era rappresentato dalla Comunità del Garda. La presenza alla fiera di Monaco è oramai una tradizione, grazie a personaggi importanti che frequentano le sfide di Gargnano, primo tra tutti Luitpold von Bayern, il bis nipote di re Ludwig. Al  “4′ NauticShow” di Montichiari la Centomiglia era tra i supporter della 14a Zona Fiv, la Federazione velica dell’area del lago, che ha lanciato l’iniziativa “Vela facile, vela per tutti”. Sempre a Montichiari si è svolto l’incontro “Vele azzurre di Garda e Sebino” con l’assegnazione del premio Giorgio Zuccoli. La promozione legata al territorio si  concretizzerà ora con altre importanti manifestazioni. Il 10 e 12 maggio sarà la volta del convegno “Navigando nel grande mare della solidarieta’”, promosso in collaborazione e il patrocinio dell’Assessorato allo sport della Provincia di Brescia. Le tematiche che verranno affrontate riguarderanno la tecnologia informatica, la comunicazione e il marketing, altre discipline con un significativo gemellaggio con “Sportabili”, realtà che ha la sua base nella Val di Fiemme. L’ennesimo legame con la riviera del lago si avrà in occasione dei Cento Games che dopo l’abbinamento ai miliardi della Lotteria Nazionale diventeranno i “Giochi velici… nel Parco del vento”, dove il Parco sarà quello della Comunità Montana Alto Garda. La manifestazione andrà in scena dal 19 al 21 luglio,  al via le nazioni degli abituali turisti del lago, skipper olimpici, campioni di altre discipline e personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e della politica. Prima ancora ci saranno i velisti della Coppa America in gara a giugno nella “Pedrini Cento Cup” (19-23 giugno), dal 1 al 8 sep tembre la 100 Week Internazionale con la 52a Centomiglia a tutto lago il 7-8 sep tembre. Infine dal 23 al 29 sep tembre saranno i velisti non vedenti del 5′ Campionato del mondo ad infiammare le acque al largo di Bogliaco e Gargnano.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.